Seguici su

Cerca nel sito

Decreto sicurezza, De Vecchis: “Fiumicino si schiera coi clandestini, contro i cittadini”

Il Senatore della Lega: "Il Sindaco pensi al bene del proprio territorio e dei cittadini, rispettando la legge e applicando le misure del decreto”.

Fiumicino – “Spiace prendere atto che il sindaco di Fiumicino, condividendo la presa di posizione strumentale di Leoluca Orlando e di alcuni sindaci di sinistra (leggi qui), abbia deciso di schierarsi dalla parte dei clandestini contro i cittadini”. Lo dichiara William De Vecchis, Senatore della Lega.

Il decreto Salvini è una legge dello Stato, promossa dal Governo e approvata dal Parlamento, firmata dal Presidente della Repubblica: annunciare di non volerla applicare è gravissimo e sconcertante.

Il provvedimento fornisce strumenti efficaci per il contrasto della criminalità e dell’immigrazione clandestina, mettendo la sicurezza dei cittadini finalmente al centro dell’attività amministrativa. Anziché recitare il ruolo del Leoluca Orlando di Fiumicino, il sindaco pensi al bene del proprio territorio e dei cittadini, rispettando la legge e applicando le misure del decreto”.