Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, l’attacco di Casapound: “Il sindaco tutela i clandestini, ma abbandona i suoi cittadini”

“Ricordiamo al sindaco che la Polizia Locale è sotto organico, non c'è un ospedale e/o un pronto soccorso e nelle periferie mancano scuole, servizi e infrastrutture"

Fiumicino – “Dopo Leoluca Orlando e De Magistris anche il sindaco Montino non attuerà una legge dello Stato per tutelare i clandestini”. Così commenta CasaPound Fiumicino, in una nota, la decisione del primo cittadino di boicottare il decreto sicurezza.

“Ricordiamo al sindaco che a Fiumicino c’è mancanza di sicurezza e di controllo visto il sotto organico della Polizia Locale. Manca un ospedale e/o un pronto soccorso e nelle periferie mancano scuole, servizi e infrastrutture“.

“E mentre il sindaco abbandona i cittadini per fare il Mimmo Lucano de noantri – conclude la nota –  CasaPound è nelle strade al fianco dei cittadini e in sostegno delle famiglie italiane in difficoltà”.

(Il Faro Online)