Seguici su

Cerca nel sito

Sicurezza, 2Punto11: “La posizione di Montino è strumentale e ipocrita”

L'associazione del litorale romano: "Montino si allinea con quei politici che hanno come unico obiettivo quello di distruggere la tradizione e la cultura italiana"

Fiumicino – “Riteniamo che la presa di posizione del sindaco Montino (leggi qui), cosi come quella di alcuni suoi colleghi, sul decreto sicurezza varato dal governo sia solo strumentale ed ipocrita”.

E’ quanto si legge in una nota diffusa da 2Punto11, nella quale si precisa: “La condizione critica in cui versa il nostro paese, causata dalla miope e dissennata gestione dei disastrosi governi ‘tecnici’ sostenuti dalle forze politiche di sinistra, richiederebbe ben altra attenzione rispetto a quella che ha tutta l’aria di essere esclusivamente una battaglia ideologica”.

“Nelle città italiane, e la nostra non fa eccezione, mancano troppo spesso servizi essenziali – prosegue il testo -. Ci sembra, infatti, che Montino si sia dimenticato, nella stesura dell’ultimo bilancio, di stanziare fondi per i giovani, per la cultura, per la scuola, per lo sport, senza dimenticare che le disponibilità riservate alle politiche sociali siano estremamente ridotte”.

Un sindaco dovrebbe pensare al benessere dei propri concittadini e a null’altro, purtroppo però non sempre è così, e Montino si allinea a quella pletora di politici asserviti ad una corrente culturale che ha come unico obiettivo quello di distruggere la tradizione e la cultura italiana favorendo, nei fatti, l’immigrazione clandestina, che vale la pena ricordare, costituisce un reato”, sottolineano quelli di 2Punto11.

“Così come va evidenziata la palese contraddizione rappresentata dalla disobbedienza ad una legge di uno stato del quale si è giurato di difendere la costituzione – aggiungono nel testo -. Ma poco importa: l’obiettivo va perseguito ad ogni costo, il popolo europeo va sostituito”.

“Anche il nostro va raggiunto ad ogni costo: impedire questa deriva progressista e difendere il nostro popolo“, conclude la nota.

(Il Faro online)