Seguici su

Cerca nel sito

Latina, Sami Modiano racconta Auschwitz agli studenti dei licei Grassi, Manzoni e Alighieri

I ragazzi, in partenza per il Viaggio della Memoria 2019, incontrano uno dei pochi sopravvissuti al campo di sterminio

Latina – Mercoledì 9 gennaio uno dei pochi sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz Birkenau incontrerà i ragazzi dei licei Grassi, Manzoni e Alighieri.

Gli studenti in partenza per il Viaggio della Memoria 2019, incontreranno Sami Modiano, uno dei pochi sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz Birkenau.

Samuel Modiano, detto Sami, è nato Rodi il 18 luglio 1930 e alla promulgazione delle leggi razziali fasciste nel 1938 frequentava la terza elementare. Essendo ebreo, si trovò improvvisamente espulso. In un’isola dove ebrei, cristiani e musulmani convivevano pacificamente, quella fu la prima di una lunga serie di esperienze traumatiche.

Deportato nel 1944 dai tedeschi con la sorella sedicenne Lucia e il padre, da anni Sami Modiano condivide la sua storia con gli studenti che accompagna nei viaggi della memoria ad Auschwitz.

L’appuntamento è per mercoledì alle 9.30, nell’Aula Magna del Liceo Scientifico G.B. Grassi.

Interverranno il Sindaco Damiano Coletta e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Gianmarco Proietti.

(Il Faro Online)