Seguici su

Cerca nel sito

Cerveteri, una domenica con Scuolambiente “Per non dimenticare Chernobyl”

Un pomeriggio di musica e poesia che appassionerà tutti gli ospitiil 13 gennaio alle ore 17 presso la sala Ruspoli

Cerveteri – Anche quest’anno l’Associazione Scuolambiente, da sempre impegnata nell’accoglienza dei piccoli amici bielorussi, ha organizzato per domenica 13 gennaio alle ore 17 presso la sala Ruspoli un pomeriggio di musica e poesia che si inserisce nel progetto “Per non dimenticare Chernobyl”.

La serata, alla quale presenzierà il Console Bielorusso Dimistry Zakharchuk, sarà aperta da un saluto delle autorità, il sindaco Pascucci e l’assessore Battafarano.

“Abbiamo un programma molto ricco – piega la presidente Maria Beatrice Cantieri  – che sicuramente appassionerà tutti gli ospiti”.

”Si alterneranno infatti – prosegue la Presidente – la poetessa Carla Staffieri, autrice che ha ricevuto numerosi riconoscimenti a livello nazionale, e il poeta Davide Toffoli che avremo piacere di ascoltare nel palinsesto della trasmissione radiofonica ‘Poesia in Technicolor’, che andrà in onda a marzo 2019 su Radio3, a cura dalla poetessa Maria Grazia Calandrone.

locandina-3Il momento musicale sarà allietato dal gruppo Vocale Exafonix, che organizza la Rassegna corale annuale che si svolge a novembre nella Chiesa Valdese di Piazza Cavour a Roma, che si alternerà con il Coro di voci biancheLe Pulci’ nato con l’intento di offrire un panorama ricco di cori scolastici e con il coro Sing Pray che coniuga amicizia, passione per la musica e spirito di servizio. Infine l’attore Altiero Staffa proporrà ai convenuti una lettura dedicata a Chernobyl”.

“Concluderemo questa splendida serata – chiude la Presidente di Scuolambiente Maria Beatrice Cantieri – con un brindisi al nuovo anno, sarà una bella serata i aspettiamo numerosi”.

(Il Faro Online)