Seguici su

Cerca nel sito

“Gilet arancioni” bloccano la Pontina, la protesta degli abitanti di Terracina contro una viabilità disastrosa

A Terracina, anche le strade alternative stanno cominciando a "presentare il conto", rispetto all'eccessivo carico viario a cui sono quotidianamente sottoposte.

Terracina – Una somma di situazioni estenuanti e disastrose, ieri, ha portato il “Comitato del Ponte Sisto” a manifestare sulla Pontina, nei pressi dell’incrocio con via Lungo nel Comune di Terracina, in località La Marna, bloccandone il traffico. 

La viabilità terracinese, infatti, è ormai critica: la chiusura al traffico della Frosinone Mare almeno per i prossimi tre mesi e la riapertura del ponte sulla foce del Fiume Sisto ancora lontana si sommano ai disagi legati alla voragine che dopo il nubifragio del 25 novembre scorso ha, di fatto, isolato la città con il nord della provincia.

Anche le strade alternative soffrono di questa situazione e stanno cominciando a “presentare il conto”, rispetto all’eccessivo carico viario a cui sono quotidianamente sottoposte.

Sul posto la polizia stradale e i carabinieri, per tenere sotto controllo la protesta, e anche alcuni esponenti politici, tra cui il deputato della Lega Francesco Zicchieri e l’assessore all’Urbanistica del Comune di Terracina Pierpaolo Marcuzzi e il sindaco di San Felice Circeo Giuseppe Schiboni.

(Il Faro on line)