Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli, secondo open day per l’Istituto Alberghiero

Al via le iscrizioni per l'anno scolastico 2019/2020 dal 7 al 31 gennaio

Ladispoli –  L’Istituto Professionale Alberghiero di via Federici tornerà ad aprire le sue porte al pubblico il 20 gennaio, per accogliere gli aspiranti iscritti del prossimo anno e le famiglie desiderose di conoscere, dall’interno, la sua storia e le sue attività.

Ad attenderli sarà anche questa volta la Dirigente Scolastica, Prof.ssa Vincenza La Rosa e i membri della Commissione Orientamento Prof.ssa Valeria Mollo, Prof.ssa Giovanna Albanese, Prof. Renato D’Aloia, Prof.ssa Carmen Piccolo, con le Funzioni Strumentali Prof.ssa Rosa Torino, Prof. Antonio Gismondi e Prof. Carlo Narducci.

“Attendiamo gli allievi e le famiglie – ha affermato la Prof.ssa Valeria Mollo, Vicepreside dell’Istituto Alberghiero di Ladispoli, che accompagnerà gli studenti e le famiglie nella visita delle strutture scolastiche, illustrando nel dettaglio le caratteristiche e i contenuti del Piano dell’Offerta Formativa – allo scopo di spiegare le nostre attività, ma anche la nostra visione e la nostra filosofia della scuola”.

“L’Istituto Alberghiero di Ladispoli può vantare una consolidata tradizione di eccellenza nel nostro territorio. L’utenza non ha conosciuto negli anni significative flessioni, a testimonianza di un interesse che non segue le mode, ma la qualità”. Questo è il commento della Prof.ssa Vincenza La Rosa, Preside dell’Istituto Alberghiero di via Federici.

“Ma l’obiettivo di chi dirige questa scuola – prosegue La Rosa – è quello di puntare sempre più in alto, sia sul versante dell’innovazione, sia su quello dell’internazionalizzazione, favorendo lo svolgimento di stage all’estero e di programmi di scambio interculturale. Senza dimenticare la lotta alla dispersione scolastica e il sostegno agli studenti in situazione di maggiore disagio”.

“Un numero crescente di giovani vede nell’enogastronomia e nell’ospitalità alberghiera un ottimo sbocco professionale. – ha aggiunto la Dirigente scolastica, Prof.ssa Vincenza La Rosa – Secondo i dati della Federazione Italiana Esercizi Pubblici, il settore della ristorazione continua ad essere in crescita. Anche per quanto riguarda il turismo, i dati sono ottimi.

L’impatto economico del settore turistico sul P.I.L. italiano – sottolinea La Rosa – è di circa il 10%. L’incidenza sull’intera occupazione nazionale è del 14%. Le figure professionali legate a questi comparti sono e saranno sempre più richieste. Senza dimenticare le possibilità di proseguire gli studi dopo il conseguimento del diploma in un Istituto Alberghiero: molti, ormai, sono i Corsi di laurea in Scienze del Turismo e in Scienze dell’Alimentazione e le Scuole di Specializzazione nel settore turistico ed enogastronomico”.

Le domande di iscrizione – precisano dall’Istituto Alberghiero – potranno essere presentate, esclusivamente on line dalle ore 8 del 7 gennaio fino alle ore 20 del 31 gennaio 2019. Le famiglie possono inoltrare una sola istanza di iscrizione e indicare fino ad un massimo di altri due Istituti di proprio gradimento, cui indirizzare la domanda nel caso in cui l’Istituzione di prima scelta non avesse disponibilità di posti per l’anno scolastico 2019/2020.

Dopo la scadenza del termine finale del 31 gennaio 2019, per eccezionali motivi debitamente rappresentati, la domanda di iscrizione può essere presentata direttamente alla scuola prescelta, tenendo informato il competente Ufficio scolastico territoriale. Da quest’anno è, inoltre, attiva la nuova App “Scuola in chiaro”, che consente al pari dell’omonimo portale, di prendere visione dei documenti caratterizzanti l’istituzione scolastica, quale ad esempio il RAV (Rapporto di autovalutazione), al fine di effettuare una scelta consapevole.

(Il Faro Online)