Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, poche barelle al pronto soccorso: ambulanze parcheggiate fino a quattro ore

Allarme dal 118: attività ridotta per undici ambulanze a causa della carenza di posti letto e di lettighe. Al Grassi mezzi fermi non meno di 40 minuti

Ostia – Poche lettighe e carenza di posti letto al pronto soccorso del Grassi. Così le ambulanze, una volta trasportati i malati, sono costrette a fermarsi in attesa che si liberino le barelle. Un’attesa che oggi è arrivata a quattro ore di tempo.

E’ drammatico l’allerta che gli operatori dell’Ares 118 hanno diffuso tra gli addetti sanitari della Regione Lazio. Sul sistema sanitario informatico 118 Real Time emerge che nelle prime 17 ore di oggi, lunedì 21 gennaio, sono stati 11 i mezzi bloccati con tempi d’attesa per gli equipaggi delle ambulanze compresi tra i 40 minuti e le 4 ore.

Sul sito regionale, il pronto soccorso del Grassi nelle ultime 24h risulta primo a numero di ambulanze intervenute con 53 accessi, sesto come numero di accessi assoluti (177 persone)ma solo quindicesimo come numero di pazienti presenti in trattamento (64 malati). A parte questo drammatico incidente stradale della notte, che ha assorbito notevoli risorse di pronto intervento, che giustifica solo in parte la giornata speciale, numeri sono eloquenti.

Le statistiche, infatti, evidenziano da una parte l’estrema ricorrenza di episodi acuti e traumatici, tali da necessitare del trasporto in ambulanza, ma anche il ritardo nella ripresa del servizio da parte dei mezzi e l’estrema efficacia delle cure somministrate dal team medico del pronto soccorso.