Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Lo scaffale dei libri

“Mia madre mi odia”, a Roma la presentazione del libro di Leyla Ziliotto

E' la storia di una ragazza che ha dovuto fare i conti con la prepotenza della madre che le ha imposto le proprie visioni religiose, culturali ed emotive

Roma- Il libro “Mia Madre mi Odia” è la storia di una ragazza, chiamata Sephora, che nella vita ha dovuto fare i conti con un ambiente famigliare caratterizzato dalla prepotenza della madre, che oltre a non amare i figli ha anche cercato di imporre, non attraverso l’esempio ma tramite la coercizione, le proprie visioni religiose, culturali ed emotive. Il libro attinge da un contesto autobiografico, ma è strutturato come il classico romanzo di narrativa. La storia di Sephora si sviluppa lungo un percorso di conflitto che conduce la protagonista ad uno stato di profonda solitudine.

Per l’occasione abbiamo incontrato il Dott. Domenico Giuseppe Bozza, psicologo e consulente in sessuologia, spesso ospite di drBozzaStudioprogrammi televisivi e radiofonici, dove affronta i più svariati aspetti psicologici, propri delle relazioni umane. In questo contesto, il Dott. Bozza si occuperà di relazionare sull’importanza e l’influenza degli stereotipi nella vita di tutti i giorni e di come questi possano trasformarsi in pregiudizi, allontanando qualsiasi relazione costruttiva col prossimo ma, anzi, attivando meccanismi distruttivi che possono sfociare in maltrattamento psicologico, violenza, emarginazione.

“Attraverso una serie di esempi concreti – afferma il Dott. Bozza – con un linguaggio lineare, seppur tecnico, illustrerò cosa accade fin dai primi anni nell’interazione genitori-figli, in termini di attribuzione di ruoli e compiti e di come questi interverranno nella successiva evoluzione (adolescenza ed età adulta).”

Sarà un interessante momento socio culturale a cui interverranno, oltre al Consigliere Comunale Andrea De Priamo che aprirà la presentazione con un suo intervento, altri ospiti e tra questi, in primis, l’autrice del Libro, Leyla Ziliotto. Avremo il piacere di ascoltare  inoltre, il Presidente, Vice Presidente, il Segretario Nazionale e l’Avvocato dell’Ass. “Donne per la Sicurezza ONLUS”, rispettivamente nelle persone di Barbara Cerusico, Roberta Sibaud, Anna De Sanctis ed Erika Iannucci.

L’evento si terrà a Roma presso la “Sala Giulio Cesare” in Campidoglio, venerdì 25 gennaio 2019 con inizio alle ore 16.00 (clicca qui per scaricare la locandina dell’evento).

Modera l’incontro, il Presidente dell’Ancfargl Civitella San Paolo e Fiano e dell’U.N.V.S., Paola Vegliantei.

(Il Faro on line)