Seguici su

Cerca nel sito

Papa Francesco incontra i clochard dell’aeroporto di Fiumicino foto

Grande l'emozione tra i clochard con i quali il Papa, che ha lodato l'iniziativa tesa ad aiutare i più bisognosi, si è fermato a parlare per una decina di minuti, stringendo loro le mani e donando sorrisi e carezze

Fiumicino – Il Papa ha incontrato i senzatetto ospiti della parrocchia dell’aeroporto di Fiumicino, Santa Maria degli Angeli, dove la società di gestione Aeroporti di Roma ha realizzato un punto di prima e temporanea accoglienza. L’incontro ha proceduto di alcuni minuti le fasi della partenza del Pontefice per Abu Dhabi.

papa francesco clochard aeroporto fiumicino

La struttura dispone di 6 posti letto più 2 di emergenza ed è dotata dei servizi essenziali (bagni, docce e cucina) e funge da punto di riferimento per la Caritas per aiutare i senza fissa dimora a intraprendere un percorso di recupero verso forme di esistenza fatte di dignità e autonomia.

Arrivato in auto a  Fiumicino dal Vaticano, Papa Francesco, prima di raggiungere l’aereo dell’Alitalia parcheggiato in un’area decentrata  dell’aeroporto, si è fermato a far visita ai 6 clochard attualmente presenti nella struttura.

Scortato dalla Security della Santa Sede e dalla Polizia, il  Papa poco prima delle 13 ha fatto il suo ingresso sul piazzale antistante la chiesa di Santa Maria degli Angeli.

Qui, ad  accoglierlo, il presidente e l’amministratore delegato di  Aeroporti di Roma, Antonio Catricalà e Ugo de Carolis, il  vescovo della diocesi di Porto-Santa Rufina, mons. Gino Reali, e  il parroco Giovanni Soccorsi.

Grande l’emozione tra i clochard con i quali il Papa, che ha lodato l’iniziativa tesa ad aiutare i più bisognosi, si è fermato a parlare per una decina di minuti, stringendo loro le mani e donando sorrisi e carezze.

(Il Faro online)