Seguici su

Cerca nel sito

Via della Scafa e via dell’aeroporto a Fiumicino, circolazione bloccata per protesta fotogallery

Chiesta la riapertura dell'incrocio con via Trincea delle Frasche, Fratelli d'Italia in strada accanto ai cittadini

Fiumicino – Momenti di tensione stamattina per il blocco della circolazione su via della Scafa e via dell’Aeroporto, all’incrocio con via Trincea delle Frasche. La manifestazione organizzata da Fratelli d’Italia per chiedere la riapertura dell’incrocio e la riattivazione del semaforo, per qualche minuto, dalla protesta è passata all’azione, con il passaggio dei manifestanti sulle arterie viarie, e il conseguente blocco della circolazione.

protesta trincea delle frasche

La situazione è immediatamente rientrata, alla richiesta delle forze dell’ordine di non intralciare il traffico, ma è la testimonianza di quanto l’esasperazione si stia facendo strada.

All’incontro erano presenti tanti cittadini, oltre ovviamente al capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale, Alessio Coronas, ad Anselmo Tomaino, Roberta Angelilli e tanti altri.

Presente anche una nutrita delegazione del Comitato spontaneo Isola Sacra, che da tempo chiede a gran voce la riapertura del tratto.
Sottolineate le difficoltà dei residenti a muoversi, ma soprattutto la crisi nera delle attività commerciali presenti sul tratto finale di via Trincea delle Frasche.

Chiesta ancora una volta a gran voce la riapertura dell’incrocio, dopo l’ordinanza di chiusura voluta dal sindaco Montino per facilitare lo scorrimento del traffico in seguito alla parziale chiusura del viadotto di via dell’aeroporto e del ponte della Scafa.

“La questione – ha promesso Coronas – tornerà di nuovo all’attenzione del Consiglio comunale se non ci saranno risposte da parte dell’Amministrazione comunale”.