Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, rinviata l’assemblea della Commissione Trasparenza per mancanza del numero legale

Grillo, all'apertura dell'Assemblea: "considerando che uscendo io, viene a mancare il numero legale, per tanto abbandono la riunione"

Ardea – Risentita per il comportamento del consigliere Grillo che favorito dall’assenza dei colleghi di minoranza fa saltare la seduta di ieri  della “commissione trasparenza” e verifica atti. Infatti, aperta e subito chiusa la commissione trasparenza, presieduta dal capogruppo Luana Ludovici della “Lega Salvini Premier“.

Marcello GrilloL’immediata chiusura è dovuta al fatto che non solo mancava il numero legale non mantenuto dai membri dell’opposizione, ma soprattutto per mancanza di documentazione più volte richiesta e mai pervenuta. Il membro di maggioranza, in quota al M5S, Marcello Grillo, constatato che la minoranza senza di lui non avrebbe potuto espletare la seduta della commissione, gettando le mani avanti, fa mancare il numero legale.

All’apertura della commissione, Grillo prende subito la parola e con uno scatto in avanti, verbalizza: “considerando che uscendo io, viene a mancare il numero legale, per tanto abbandono la riunione“.

Ormai la seduta è di fatto chiusa senza che il presidente riesce a mettere a verbale che sarebbe comunque andata deserta in quanto ancora una volta non venivano presentati gli atti richiesti riguardante lo stabile di Rio Verde, meglio noti come i “Palazzoni“. Stabile che l’amministrazione comunale fin dal suo insediamento vuole prendere in affitto per trasferirci tutti gli uffici comunali siti sulla rocca. Ancora una volta non capisco come mai i documenti non arrivano in commissione sia essa urbanistica che trasparenza. Non si capisce perché si vogliono spostare gli uffici in un fabbricato che è ancora in costruzione, forse si cerca di deliberare il sicuro affitto del manufatto affinché il proprietario avendo la certezza di una richiesta di affitto da parte dell’Ente Comune, possa ultimare i lavori senza chiedere ulteriori proroghe?

Sentita la consigliera Luana Ludovici, ci dice: “ringrazio innanzitutto i cittadini presenti, ed i membri di opposizione come Raffaella Neocliti, Maurice Montesi e Alfredo Cugini per la loro presenza mentre disappunto per il consigliere Grillo del M5S che per coprire le carenza e la poca o nulla democrazia e trasparenza tanto sbandierata del suo movimento, amministrazione che non facendo pervenire alla presidenza della commissione trasparenza gli atti richiesti fa mancare il numero legale. La leghista conclude che il tutto è stato rinviato a lunedì 4 marzo alle ore 11.00, per quanto riguarda la documentazione presenterò formale diffida per ottenere prima di quella data tutta la documentazione richiesta, in caso contrario agirò secondo legge”.

(Il Faro on line)