Seguici su

Cerca nel sito

Lazio, fuori dall’Europa…ed ora c’è la semifinale di Coppa Italia con il Milan

Inzaghi ha una difesa da reinventare e continua a lavorare sulla linea difensiva a tre

Siviglia – Alla Lazio non è riuscita l’impresa in terra Spagnola in quel di “Ramón Sánchez Pizjuán“, lo stadio di casa del Siviglia. Esce sconfitta dal doppio incontro con gli Iberici, i quali hanno rifilato ai bianco celesti, 3 gol nelle due partite, uno nel match dell’andata e due in quello di ritorno.

Eppure, la Lazio sembrava essere scesa in campo al “Pizjuán” col piglio giusto, tant’è che Lulic, sullo zero a zero, nel primo tempo si presenta da solo davanti al portiere e viene steso in area, con netto fallo da rigore da dietro, non rilevato dall’arbitro. In altre occasioni poi, i bianco celesti potevano andare in rete ma, evidentemente, questo è un momento “no”.

Inoltre, l’emergenza infortunati, in casa Lazio, è sempre argomento del giorno, purtroppo. E questa condizione, sarà presente anche per la partita di martedì prossimo, all’Olimpico di Roma, contro il Milan nella partita di andata della semifinale di Coppa Italia.

E se qualche giocatore è stato recuperato, oltre ad essercene ancora troppi fuori, quelli che giocheranno non possiamo dire che saranno al Top della condizione fisica. Ma, il calendario impone questo ruolino di marcia ed ora gli uomini di Mister Inzaghi, dovranno, veramente, dare il tutto per tutto e conquistare la Finale della Coppa Nazionale, anche per aumentare le chance di qualificazione alle coppe europee del prossimo anno, visto che la classifica, presenta un gruppo consistente di squadre che si contendono 4°, 5° e 6° posto che significa, in ordine numerico, qualificazione in Champions League per una e in Europa League per altre due.

Oggi, a Formello c’è stato lavoro differenziato per immobile. Inzaghi sta lavorando sulla difesa a tre, secondo le indicazioni viste in campo. Patric e Leiva ci sono nelle prove che sta facendo il Mister e Parolo si è allenato in gruppo.

Bastos, Wallace, Luiz_Felipe e e forse anche Radu non ci saranno contro il Milan. Difesa da reinventare per Inzaghi. Davanti Correa e Immobile, dovrebbero partire in pole position; e il centro campo crediamo presenterà il seguente schieramento: Marusic, Romulo, Leiva. Milinkovic-Savic, Lulic. A difendere la porta Laziale, come al solito, Strakosha.

A disturbare l’ambiente Lazio, come troppo spesso accade, in momenti cruciali del cammino dei bianco celesti, arrivano le notizie dalla UEFA che, attraverso le “orecchie”, particolarmente, sensibili dei suoi delegati, sta indagando la società Laziale per presunto comportamento razzista dei tifosi. Sulla nota infatti si legge: “A carico della Lazio: comportamento razzistaArt. 14 DR“, oltre all’espulsione dell’esterno: “Adam Marusic – rosso diretto – Art. 15 DR“. L’ultimo comunicato rettifica le notizie diffuse dai media su Marusic, che lo vedevano sotto inchiesta per un, presunto, comportamento razzista.

 

Dove vedere la partita in TV

(Semifinale di andata Coppa Italia 26/02/2019)

 

Lazio – Milan andrà in onda sul canale RAI 1. Oltre a seguirla in chiaro sulla TV digitale, sarà possibile seguirla anche tramite l’app. ufficiale Rai Play.

 

Le possibili formazioni di Lazio – Milan

 

SS LAZIOLazio (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Romulo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Correa, Immobile.

All.: Simone Inzaghi

Bandiera MilanMilan (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Bakayoko, Paquetà; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

All.: Gattuso