Seguici su

Cerca nel sito

Dimensionamento scolastico all’Eur, Cucunato: “Ancora un flop”

Il consigliere: "Chi governa il Municipio ha deciso di non decidere, come avviene in tante attività"

Roma – “Ancora in flop nel IX Municipio per quanto riguarda il dimensionamento scolastico“. E’ quanto sostiene Piero Cucunato, Consigliere di Roma Capitale al IX Municipio Eur, che in una nota aggiunge: “Stiamo assistendo ad errori a ripetizione su questo tema, da parte del M5s che governa il Municipio e il Campidoglio”.

“Prima la volontà politica di non creare un Istituto comprensivo unico nel quartiere di Mezzocammino, che aveva alunni e numeri sufficienti per l’istituzione di una struttura dimensionata, in grado di includere la scuola dell’infanzia, la primaria e la scuola media, garantendo continuità didattica, e risolvendo non pochi problemi di mobilità”, prosegue il Consigliere.

“Secondo, in queste ultime settimane assistiamo ad un altro flop decisionale, quello dell’accorpamento dell’ I.C. Padre Romualdo Formato – continua Cucunato -: ci si aspettava una decisione diversa dopo le interlocuzione con l’organo municipale, i numerosi tavoli tecnici, le varie commissioni e gli atti votati in Consiglio. Speravamo non sia arrivasse a questa decisione, che lascia molto perplessi”.

Le motivazioni sono da ricercarsi nell’utenza scolastica insufficiente, si legge nei documenti prodotti dagli enti decisori, ma si presume invece, riferiscono le famiglie e i dirigenti scolastici, che ci sia stato un calcolo errato sull’utenza, e un documento superficiale prodotto e presentato dalla Giunta del M5s del IX Municipio, tra i motivi di accorpamento”, fa notare il Consigliere.

Che così conclude: “Chi governa il Municipio ha deciso di non decidere, come avviene in tante attività. L’accorpamento genera vari problemi al territorio e al personale scolastico questa maggioranza inadeguata, continua a fare errori sulla pelle di studenti, cittadini e famiglie“.

(Il Faro online)