Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, premiati i pionieri del commercio e dell’impresa balneare

Toccante cerimonia Ascom di premiazione delle famiglie che hanno onorato il commercio e l'impresa balneare. Riconoscimenti anche ai rappresentanti delle Forze dell'Ordine

Ostia – Per decenni hanno onorato il commercio con impegno e sacrificio, anche di fronte alle crisi economiche e alla insipienza delle amministrazioni che non hanno saputo o voluto valorizzare il grande patrimonio rappresentato dal territorio. E per questo meritano un riconoscimento pubblico che va oltre la sigla sindacale di categoria.

E’ il senso del Premio Ascom 2019 tenutosi presso il Teatro Manfredi di Ostia. Presentata da due grandi professionisti dell’intrattenimento, Claudia Martucci e Carlo Senes, la serata oltre all’occasione di riflessione sui grandi temi della crisi nel commercio e nella rappresentanza del settore, ha avuto momenti di divertimento grazie alla comicità di Gianfranco Butinar, del poeta dialettale Nicola Zitelli (anche lui con un importante trascorso da commerciante) e dai balletti della scuola Dimensione Danza.

Sedici gli imprenditori premiati per aver dato lustro al territorio del X Municipio e otto rappresentanti ai vertici  delle Forze dell’Ordine. Agli imprenditori saliti sul palco è stata consegnata un’opera d’arte realizzata per l’occasione dal Maestro Alessandro Romano, scultore di fama internazionale anch’egli espressione del litorale romano. In prima fila anche tre presidenti dell’Ascom-Confcommercio che nel passato hanno saputo infondere prestigio, credibilità e popolarità all’associazione: Piero MorelliRuggero Picchi e Luca Capobianco.

Alcuni dei commercianti più rappresentativi del litorale romano

Alcuni dei commercianti più rappresentativi del litorale romano impegnati nell’attività sindacale

Particolarmente toccante la parte che ha riguardato l’assegnazione dei riconoscimenti ai commercianti storici, spesso pionieri nel loro campo e nei quartieri la cui opera prosegue con i figli e i nipoti. Si tratta di Franco e Fabio Petrini (Nuova Pineta e Pinetina), Alessandra e David Scarpitti (I fornaretti), Michele Funari (Ristorante La Vittoria), Maurizio, Giampiero, Dario e Franco Cavalieri (Bar Cavalieri), Renato Spila (elettrodomestici), Michele Cozzolino (Michelino Fish), Pino Intorto (artigianato), Lucio Bartiromo (Tyre Team), Dante, Daniele, Onorina Smarchi e Alessandro Stani (panifici Smarchi), Rosa Fiorentino (Color Cotto), Stefania Martella (Legno + Ingegno), Letizia e Augusto Monteferri, Leandro Romano e Letizia Morosi (Bar Duca), Simone Curti e Fabrizio Moscara (Molo 17), Francesco, Patrizio e Barbara Agostinelli (Agostinelli Arte), Giulia, Luca e Giancarlo Evangelista, Sonia Leonardi e Imma Caro (Bar Raffaele), famiglia di Carmine Di Furia (alla memoria).

Entusiasmo tra i presenti  e visibile l’emozione dei premiati alla consegna del riconoscimento, facendo emergere chiaramente sia lo spirito che ha accompagnato la serata sia i grandi valori di cui questo territorio è portatore sano.

Ringrazio tutte le istituzioni presenti e le persone premiate, la loro emozione al ricevimento del premio non ha prezzo. Il successo della prima edizione del Premio Ascom – ha spiegato il presidente dell’Ascom X Municipio e Litorale Romano, Armando Vitali –  ha sorpreso anche noi, ed ha messo in evidenza non solo l’impegno e   la capacità di fare rete della nostra associazione, ma soprattutto di quante ricchezze umane si celano dietro a chi fa impresa ogni giorno con tenacia, amore ed onestà. Lavoreremo sin da subito alla seconda edizione”.