Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, Ferrari: “Con l’Albalonga daremo tutto fino alla fine”

Spera di segnare ancora il centrocampista lidense. Descrive la gara di domani e racconta il suo gol al derby con il Ladispoli. Una pedina preziosa per Greco in formazione

Ostia – E’ stato suo il secondo gol al derby. Ferrari ha mirato alla porta e ha regalato tre punti definitivi all’Ostiamare. Era stato Attili ad aprire le marcature con il Ladispoli, Enrico ha chiuso i giochi.

Anche contro la Lupa Roma, il trequartista lidense aveva siglato la rete della vittoria, salvando dalla sconfitta interna la truppa dell’Anco Marzio. Continuano le sue prestazione preziose per sé e per i compagni. La causa biancoviola è sempre quella. La salvezza. Nel cuore e nelle menti dei giocatori di capitan D’Astolfo.

Staziona a 32 punti la squadra di Mister Greco e punta alla vittoria per le prossime partite, convinta. E anche il giocatore biancoviola ci crede. Ferrari torna al derby di domenica scorsa: “Felice davvero per aver deciso con una mia rete, la gara dell’Angelo Sale”. Lo ammette Enrico. Una sfida importante e delicata contro i cugini del Ladispoli: “In questo periodo difficile per noi, ho realizzato gol importanti con l’aiuto dei miei compagni. Lieto che siano serviti ad ottenere punti preziosi”.

Passa a lui la parola a 48 ore dalla gara con l’Albalonga. Domani pomeriggio arrivano i giocatori dei Castelli Romani ad imbracciare il pallone con l’Ostiamare: “Conosciamo tutti il valore di questa squadra – confessa – è una compagine coriacea. Dobbiamo affrontarla con caparbietà e volonta. Caratteristiche che ci contraddistinguono”.

Nella sua intervista a cura di Riccardo Troiani, dell’Ufficio Stampa dell’Ostiamare, Ferrari prosegue: “Con l’Albalonga lotteremo fino alla fine”. E lui ci sarà in campo, per prendersi i tre punti con i suoi compagni di squadra. Magari  segnerà ancora ? Non si sa mai. Lui dichiara: “Spero di continuare sulla strada delle ultime uscite. Di dare sempre più un contributo importante”.

Sono ottavi in classifica gli ospiti di domenica, tra le mura dell’Anco Marzio. 45 punti e tanta forza nelle gambe. All’andata vinsero con i lidensi. Il ritorno ? Sarò il campo a decretare. Domani pomeriggio palla al centro.

(Il Faro on line)