Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, la mamma di Denise: “Indegno rubare i fiori che la ricordano sulla via del Mare”

Per la terza volta rubati i fiori nel punto di via del Mare dove il 21 gennaio moriva Denise con un altro ragazzo. L'appello di mamma Bruna che commuove il web

Ostia – “Vi prego, aiutatemi a scoprire chi ruba i fiori che mettiamo a ricordo dell’incidente in cui morì la mia unica figlia, Denise“. E’ questo l’appello disperato di Bruna, mamma di Denise Moriggi, la ragazza di 22 anni che il 21 gennaio morì insieme con un amico di 29 anni nello schianto dell’auto sulla quale viaggiavano contro un platano della via del Mare (qui trovi i dettagli).

L’appello accorato di mamma Bruna è di collaborare alla ricerca dell’individuo che ha rubato i fiori posati per la terza volta nel giro di poco più di un mese al km 24.300 direzione Roma delle via del Mare, nel punto esatto dove perse la vita la sua Denise.

Buongiorno a tutti,oggi scrivo queste righe,con tanta fatica,per poter chiedervi aiuto e sensibilizzarvi fino a poter trovare questa persona che mi sta facendo del male” inizia così la richiesta di Bruna sul suo profilo facebook. “Il 21 gennaio alle ore 00,40 al km 24,300 della via del Mare direzione Roma altezza Ostia Antica moriva la mia unica figlia Denise di 22 anni con un incidente stradale. Un dolore immenso al cuore ma la cosa che continua a distruggermi più di quanto già lo sono è che il 20 febbraio nel tardo pomeriggio gli venivano rubati i fiori su luogo dell’incidente“.

Denise Moriggi la 21enne deceduta nell'incidente del 21 gennaio sulla via del Mare

Denise Moriggi la 22enne deceduta nell’incidente del 21 gennaio sulla via del Mare

Con tutto il dolore che mi porto addosso – prosegue il racconto Bruna – il 22 febbraio ripreparo una composizione di fiori per rimetterla al suo posto, chiedendo ancora una volta la collaborazione dei vigili del fuoco perchè il punto è molto pericoloso. Lo stesso giorno alle ore 19.00 non c’erano più. Aspetto una settimana,ripreparo la terza composizione di fiori,siamo ritornati a posizionarla io e mio marito il 02 marzo ma ieri, 3 marzo, alle 14.30 non c’erano più“.

Ora – chiede la mamma di Denise – mi domando perchè tutta questa cattiveria, tutta questa povertà mentale. Mia figlia era una ragazza dolcissima, non merita tutto questo. Sto soffrendo tantissimo per la sua perdita. Ho bisogno del vostro aiuto, vi prego! Chiunque avesse visto qualcosa,o vedesse qualcuno che sta rubando i fiori a mia figlia, vi prego di non esitare a strillare o insultare per mettergli paura. Contattatemi in privato se capite. Io al più presto rimetterò l’ennesima composizione di fiori a mia figlia e spero che con il vostro aiuto riuscirò a capire chi è e perchè si comporta cosi. Più siamo e più riusciremo a capire questo gesto indegno. Grazie a tutti“.

La richiesta di Bruna ha riscosso enorme comprensione e affetto sul web. Oltre duemila persone hanno condiviso il messaggio e più di mille hanno commentato con parole di conforto nei confronti della mamma disperata.