Seguici su

Cerca nel sito

Settimana dei Musei, porte aperte sulle bellezze di Ostia e Fiumicino

Eventi da godere dal 5 al 10 marzo nelle aree archeologiche con la Settimana dei Musei: Casa di Diana, Magna Mater e Porto

Roma – Settimana dei Musei per stupirsi davanti agli Scavi di Ostia Antica, al Castello di Giulio II, alla Necropoli di Isola Sacra e ai Porti di Claudio e Traiano.

La formula è quella nota dell’ingresso gratuito, più agevole per chi si ricorderà di prenotare le visite, riuscendo così a non soffrire delle lunghe attese e delle code davanti alla biglietteria.

Ma questa edizione della Settimana dei Musei, istituita dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali (MiBAC) e che prevede sei giorni di ingressi gratuiti in tutti i monumenti, musei, gallerie, scavi archeologici, parchi e giardini monumentali dello Stato Italiano, riserva quest’anno qualche sorpresa in più al pubblico del Parco Archeologico di Ostia Antica (ingresso da Viale dei Romagnoli, 717 ad Ostia antica), dove sarà possibile visitare delle meraviglie, accessibili al pubblico per l’occasione.

La Casa di Diana, eccezionalmente aperta a Ostia per la Settimana dei Musei

La Casa di Diana, eccezionalmente aperta a Ostia per la Settimana dei Musei

Ci saranno eventi programmati per tutto il periodo, dal 5 al 10 marzo.
In particolare, è da segnalare fino al giorno 9 marzo, l’Apertura straordinaria della Casa di Diana, uno degli edifici che più incuriosisce da sempre i visitatori. E’ una delle insulae meglio conservate, tra quelle realizzate intorno al 150 d.c. e considerata un vero e proprio albergo dell’epoca, in risposta ad un aumento della popolazione e della domanda di abitazioni in affitto. La Casa di Diana, sarà aperta alle visite, solo la mattina (dalle ore 10 alle 13.30).

Inoltre solo nei giorni 6 e 8 marzo, alle ore 10 e alle 12, con visite guidate per gruppi di massimo 12 persone, sarà possibile accedere agli Archivi di Ostia durante l’evento Gli archivi di Ostia si raccontano (prenota qui), l’Archivio Fotografico e l’Archivio Disegni del Parco Archeologico di Ostia Antica, in mostra per scoprire degli autentici “tesori” per gli appassionati di documenti storici.

Da non perdere, l’unico appuntamento venerdì 8 marzo a cura della Dott.ssa Giovanna Arciprete, (Archeologa e Responsabile del Servizio Educativo presso gli Scavi di Ostia Antica), della visita guidata La Magna Mater (prenota qui): storia di una dea, alle ore 11; mentre nei giorni 5, 6, 7, 8 e 10 marzo dalle ore 9.30 alle 15.30 sarà aperto straordinariamente, anche il Castello di Giulio II, con visite accompagnate in questi orari: 10, 11.15. 12.30, 14, e sabato 9 marzo, dalle 8.30 alle 13.30, con visite accompagnate, limitate ai seguenti orari: 10 e 12. (Ingresso da Piazza della Rocca 13, ad Ostia antica).

Uno degli scorci dell'antica città di Porto, a Fiumicino

Uno degli scorci dell’antica città di Porto, a Fiumicino

Anche Fiumicino risponde all’iniziativa del MiBAC con l’apertura della Necropoli di Porto, nei giorni 7, 8 e 9 marzo dalle ore 10 alle 16. (ingresso da via di Monte Spinoncia, 52 all’Isola Sacra) e l’apertura dei Porti di Claudio e Traiano; per tutto il giorno venerdì 8 marzo ore 10-17, e con visite guidate a cura del Personale del Parco Archeologico di Ostia antica alle ore 11 e 15. Giovedì 7 marzo, le visite guidate si svolgeranno invece solo alle ore 10 e 14. L’appuntamento per gli utenti interessati alla visita dei Porti di Claudio e Traiano, sarà in via Portuense a Fiumicino, davanti al n. civ. 2329.

Per informazioni e prenotazioni vai al sito.