Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, Neocliti (FI): “Caro Sindaco, la deve smettere di incolpare il passato”

Il Consigliere azzurro, rimprovera al primo cittadino le sue incapacità amministrative

Ardea – “Caro Sindaco, la deve smettere di incolpare il passato e riconoscere con onestà le sue incapacità amministrative – dichiara Raffaella Neocliti (FI), consigliere comunale -, unite all’irriverenza ed arroganza nei confronti dei cittadini.”

“Sono trascorsi 2 anni – aggiunge Neocliti -, ed ancora lamenta una mancata programmazione delle precedenti amministrazioni. Sindaco le ricordo che da due anni siete voi a programmare, a pianificare, ad organizzare. Questi continui balletti, fra dirigenti segretari e assessori che si dimettono, o vengono cacciati, fanno capire chi siete!”

“Si permette, Sindaco – prosegue il Consigliere -, di bacchettare i suoi dirigenti ed i suoi dipendenti, ma le ricordo che se una squadra perde la responsabilità è dell’allenatore! Quale programmazione avete pianificato in questi 2 anni? Un dissesto…l’impossibilità ad utilizzare i fondi comunali, l’impossibilità di assumere personale. Solo in quest’anno andranno in pensione altri 40 dipendenti e non fate nulla per tenere in organico chi desidera restare, come i dipendenti delle farmacie.”

“Non si lamenti – conclude Neocliti – della carenza di personale, lo ha voluto lei. Non si lamenti dell’impossibilità di asfaltare l’intera rete stradale della città, lo ha voluto lei. Non si lamenti se dirigenti e dipendenti non collaborano, lo ha voluto lei. La smetta di nascondersi dietro le responsabilità di chi l’ha preceduta. E’ ora che i cittadini capiscano e sappiano cosa ci ha regalato l’amministrazione cinque stelle: un dissesto con reazioni a catena di cui non possiamo intravederne il termine.”

(Il Faro on line)