Seguici su

Cerca nel sito

Lavoro, De Vecchis (Lega): “Ex Alitalia Maintenance, urge soluzione occupazionale”

"Passo fondamentale sarebbe la riacquisizione del settore della revisioni dei motori, ceduto in Israele".

Fiumicino – “Alle preoccupazioni dei giorni scorsi espresse dai sindacati regionali di Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo seguite da quelle del Segretario Armando Valiani di UGL Lazio per individuare una soluzione definitiva e dignitosa per i lavoratori della ex Ams senza un futuro occupazionale, si aggiunge la solidarietà e la massima attenzione della parte politica che rappresento. Per impedire un inopportuno oblio, però, diventa urgente reperire una soluzione occupazionale definitiva e dignitosa per i lavoratori rimasti fuori dai cicli produttivi, considerata anche l’imminente scadenza di ogni forma di sostegno sociale”. Lo affrma il senatore della Lega William De Vecchis, vicerpresidente della Commissione Lavoro di Palazzo Madama

Conosco personalmente la drammatica storia dei lavoratori e le tappe che hanno condotto al fallimento di Alitalia Maintenance Systems, accelerato, all’epoca dei fatti, dalle discutibili decisioni del management di Alitalia, insensibile alle capacità espresse da questa nostra eccellenza tecnica. Passo fondamentale sarebbe la riacquisizione del settore della revisioni dei motori, ceduto in Israele, recupero fondamentale per poter garantire di nuovo elevati standard qualitativi e di sicurezza.

Chiedo pertanto la massima attenzione al Ministro Di Maio perché insieme si risolva questo annoso problema occupazionale, restituendo dignità e un futuro occupazionale a questi lavoratori che non aspettano altro”.