Seguici su

Cerca nel sito

Le Forze Armate al 6 Nazioni

Saranno presenti anche i militari dell’Esercito oggi pomeriggio allo Stadio Olimpico. In campo con Italia e Francia. Al Villaggio anche il simulatore delle Frecce Tricolori

Il Faro on line – Le Forze Armate saranno presenti al Torneo 6 Nazioni di rugby in occasione dell’incontro tra Italia e Francia che si svolgerà oggi pomeriggio presso lo Stadio Olimpico di Roma alle ore 13.30.

La manifestazione coincide con la 100esima presenza dell’Italia al torneo di rugby e vedrà la partecipazione delle Forze Armate con atleti dei gruppi sportivi militari e del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD).

I militari delle Forze Armate entreranno in campo prima dell’inizio del match con le bandiere delle nazioni partecipanti sulle note degli inni nazionali delle squadre in campo eseguiti dalla banda dell’Esercito Italiano. Alla cerimonia di apertura, atleti della Sezione di Paracadutismo Sportivo dell’Esercito, con un lancio di precisione da 1500 mt di altezza, porteranno le bandiere delle due nazioni partecipanti al centro dello stadio Olimpico. Le Forze Armate saranno presenti anche con uno stand informativo ed una mostra statica di mezzi presso lo Stadio dei Marmi del Foro Italico, il “Villaggio Ospitalità“, per vivere l’atmosfera del “Terzo Tempo” dalle ore 10:00 alle 20:00.

Nella mostra statica verranno esposti il robot a controllo remoto del Genio dell’Esercito, un modellino della nave Cavour della Marina Militare, il simulatore dell’ MB-339 PAN dell’Aeronautica Militare e l’automobile Lotus “Evora S” a disposizione dei Carabinieri per speciali interventi di assistenza sociale.

Si tratta di un’opportunità di contatto con il pubblico, oltre che di un incontro tra il mondo dello sport e quello militare. La lealtà, il coraggio, l’amicizia e il rispetto dell’avversario sono i valori che ogni rugbista impara a conoscere sul campo di gioco, gli stessi valori che ispirano l’operato degli uomini e delle donne delle Forze Armate, quotidianamente al servizio della collettività in Italia e all’estero.