Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, contro l’inquinamento acustico e le polveri sottili una rete di sistemi di monitoraggio

Chierchia: "Il monitoraggio si concentrerà in particolare sui punti più sensibili come gli edifici scolastici delle zone di Isola sacra, Focene, Maccarese, Fregene"

Fiumicino –  “In Commissione Ambiente abbiamo presentato il percorso di collaborazione avviato con l’Università La Sapienza, Facoltà ingegneria Aerospaziale per predisporre una rete di sistemi di monitoraggio sia per l’inquinamento acustico che per le polveri sottili”.

Lo dichiara Massimo Chierchia, presidente della Commissione Ambiente. “Il monitoraggio si concentrerà in particolare sui punti più sensibili come gli edifici scolastici delle zone di Isola sacra, Focene, Maccarese, Fregene – spiega Chierchia -. Il monitoraggio verificherà l’impatto che il transito degli aeromobili ha su quelle zone del territorio”.

“Lo studio – prosegue il presidente – è finalizzato ad interventi efficaci di mitigazione e compensazione dell’inquinamento acustico già citati nel bilancio”.

“La commissione ambiente verrà coinvolta in questo percorso di alto valore scientifico – prosegue Chierchia -, valutando e scegliendo insieme all’Assessore Cini le priorità”.

“Questo è possibile grazie all’emendamento al bilancio approvato lo scorso dicembre – conclude – con il quale la maggioranza si è assunta la responsabilità di destinare 200.000 euro dei fondi Iresa a questi interventi“.

(Il Faro online)