Seguici su

Cerca nel sito

Ecco cosa chiedono i cittadini di Civitavecchia, Nettuno e Tarquinia ai futuri Sindaci

Più sicurezza e un maggiore impegno nel creare posti di lavori, senza dimenticare lo sviluppo turistico

Maggiore sicurezza. E’ quanto chiedono i cittadini di Civitavecchia, Nettuno e Tarquinia ai futuri Sindaci. Le tre città del litorale romano che andranno al voto il 26 maggio 2019.

Chi indosserà la fascia tricolore dovrà fare i conti con un territorio con diverse esigenze, dal potenziamento dei servizi al miglioramento della viabilità, fino all’incremento e alla valorizzazione del turismo.

Nei tre sondaggi lanciati da Il Faro online rivolto ai residenti di Civitavecchia (leggi qui), Nettuno (leggi qui) e Tarquinia (leggi qui), sicurezza (oltre il trenta per cento) e lavoro (oltre il venti per cento) sono i temi sui quali, gli aventi diritto al voto, vorrebbero un maggior impegno da parte della nuova amministrazione.

Al terzo posto, i cittadini di Nettuno chiedono maggiori servizi (oltre il dieci per cento); a Civitavecchia, invece, una maggiore attenzione alla viabilità e alla cura del manto stradale (quasi il venti per cento) mentre a Tarquinia i residenti vorrebbero una maggiore attenzione verso il patrimonio artistico, storico e culturale del luogo, incentivando così il turismo.

Meno del dieci per cento dei votanti chiede alle future amministrazioni più servizi, un’attenzione particolare alle scuole e alla sanità. In tutte e tre le città, inoltre, i residenti chiedono un maggiore impegno nella cura del decoro urbano.

(Il Faro online)