Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Cerveteri: rifiuti abbandonati in strada, Dell’Olio: “Cosa ci vuole a rispettare le regole?”

La Delegata interviene su un episodio di degrado e cattive abitudini nel dividere i rifiuti accaduto sabato mattina

Cerveteri – “Ci vuole così poco per rispettare le regole, ma perché c’è qualcuno che ancora si oppone e continua a voler fare il contrario?”.

È lo sfogo della Delegata alla Promozione Ambientale del Comune di Cerveteri Patrizia Dell’Olio, intervenuta nella mattinata di sabato 30 marzo su segnalazione di un cittadino, per accertarsi della situazione di degrado e di non corretta differenziazione dei rifiuti effettuata da alcuni cittadini nelle zone di Via Felsina, Via Faleri e Piazzale Zambra.

“Sono anni che quotidianamente l’Amministrazione si batte per avere una città più pulita, lo fa garantendo i servizi, sia a domicilio che presso il Centro di Raccolta di Via Settevene Palo Nuova, lo faccio io nel mio ruolo di Delegata mettendomi sempre a disposizione e lo sono gli uffici, ma cosa ci vuole a rispettare le regole e a differenziare in modo corretto?“. Prosegue la Delegata Patrizia Dell’Olio.

Su segnalazione della Delegata Dell’Olio è poi intervenuto il personale del servizio di igiene urbana. Intervento che a quanto pare è servito decisamente a poco, in quanto subito dopo ignoti già si erano divertiti a riportare la situazione all’origine, ovvero con rifiuti abbandonati.

“Viste le immagini – conclude la Delegata Dell’Olio – ad alcuni, pochi per fortuna, visto che la stragrande maggioranza dei cittadini rispetta in modo certosino le regole, sembra piaccia vivere tra i rifiuti e il disagio ambientale”.

(Il Faro online)