Seguici su

Cerca nel sito

Vertenza Wind Tre, appello del Pd: “Tutelare le lavoratrici di Fiumicino”

Paola Meloni e Luigi Giordano chiedono al sindaco Montino un intervento a tutela dei dipendenti della multinazionale in odore di trasferimento.

Fiumicino – “Abbiamo presentato un ordine del giorno in Consiglio Comunale per denunciare l’incresciosa situazione delle lavoratrici di Fiumicino di Wind Tre Roma”.  Lo dichiara la consigliera del Pd Paola Meloni, che ha raccolto le adesioni e il sostegno di tutto il gruppo consiliare Pd.

paola meloni

Paola Meloni

“Quello che si profila è un licenziamento mascherato da trasferimento in una realtà in cui circa il 70 per cento di chi lavora nella sede dell’azienda a Parco dei Medici sono donne – spiega la consigliera -. Queste persone saranno obbligate ad un trasferimento da Roma a Milano.

Si tratta di una situazione drammatica che colpisce soprattutto donne con figli e residenti nel Comune di Fiumicino. Per questo chiediamo al Sindaco di porre in essere tutte le iniziative necessarie per tutelarle, portando alla luce anche l’evidente discriminazione basata sul genere delle lavoratrici e chiedendo all’azienda di raggiungere un accordo per scongiurare i licenziamenti”.

luigi giordano

Luigi Giordano

“La crisi che sta attraversando la Capitale è sotto gli occhi di tutti – aggiunge Luigi Giordano, segretario del Pd di Fiumicino -. La totale incapacità dell’amministrazione pentastellata, che non riesce a farsi carico delle istanze del territorio ha inevitabili riflessi anche sul resto dell’area metropolitana, come dimostra questa vicenda”.

“Cittadini e cittadine di Fiumicino subiscono quotidianamente gli effetti deleteri di una città che va letteralmente a rotoli sotto ogni punto di vista, compreso quello del lavoro – conclude Giordano -. Roma si comporti da Capitale e faccia sentire la sua voce senza abbandonare i lavoratori e le lavoratrici al loro destino”.