Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ladispoli, le maglie dei campioni dello sport all’asta per Marco e Francesco

L'iniziativa promossa dal Comune prenderà il via durante la Sagra del Carciofo, dove sarà allestito uno stand dedicato ai due bambini di Valcanneto affetti dalla malattia di Batten

Ladispoli – Un’asta di beneficenza per aiutare Marco e Francesco a volare a Dallas per sottoporsi alle cure sperimentali per guarire dalla malattia da cui sono affetti, quella di Batten.

È l’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale di Ladispoli. Già nei giorni scorsi il sindaco Alessandro Grando aveva annunciato delle novità all’interno della Sagra del Carciofo Romanesco che prenderà il via il prossimo week end. Una di queste era proprio una “gara di solidarietà” per i due bimbi di Valcanneto.

Proprio in piazza sarà infatti allestito uno stand dove sarà avviata una raccolta fondi a sostegno della famiglia Camerini. E per cercare di racimolare quanto più possibile, in quel contesto sarà avviata un’asta di beneficenza. Il “premio” in palio? Le magliette dei campioni.

“Abbiamo chiesto aiuto anche alle società sportive e stanno arrivando le prime adesioni”. Una delle prime maglie ad arrivare a palazzo Falcone è quella di Daniele De Rossi. La maglia del capitano giallorosso è arrivata non direttamente dalla As Roma ma grazie a un collaboratore dell’ex allenatore Eusebio Di Francesco, che ha giocato nelle Primavere della Juventus insieme al sindaco Grando, alcuni anni fa.

“Ho contattato un vecchio compagno di squadra – ha spiegato il Sindaco – visto che la società non aveva dato parere positivo, ho voluto provare con un vecchio amico che naturalmente, saputo il nobile scopo dell’iniziativa si è subito attivato. E grazie a lui riusciremo a fare qualcosa di buono per Marco e Francesco”.

Le maglie all’asta non saranno solo dei campioni di calcio ma anche di altri sport. Il primo cittadino ha infatti spiegato che all’iniziativa sono state chiamate a partecipare diverse società sportive e ora stanno iniziando ad arrivare conferme e pacchetti.

(Il Faro online)