Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Piedi di feltro, quando gli scacchi hanno una vita di intrighi e dispetti

In scena al teatro "Don Mario Torregrossa" il 12 e 13 aprile la commedia Piedi di feltro della compagnia "Compagni di scena"

Acilia – Piedi di feltro, ovvero quando gli scacchi raccontano la loro vita consumata tra intrighi e dispetti.

Acilia

Piedi di feltro” è appunto il titolo della commedia “reality” tratta dal testo di Alessandro Paolelli e rappresentata il 12 e 13 aprile al Teatro Don Mario Torregrossa di Acilia (via di Macchia Saponara, 106).

Questa settimana abbiamo incontrato il giovane regista della compagnia teatrale “Compagni di Scena” Davide Giacinti, impegnato durante le prove di “Piedi di feltro”, l’ultima commedia pronta ad andare in scena il 12 e 13 aprile. “Il testo di Alessandro Paolelli, nella sua semplicità, va seguito e rispettato alla perfezione, affinché ne siano rese le sfumature più esilaranti”, spiega il regista Davide Giacinti, mentre mette a punto gli ultimi passaggi con la compagnia, certo del buon esito del lavoro con gli attori che lo accompagnano in questa nuova prova con il pubblico.

Il regista Davide Giacinti

Il regista Davide Giacinti

“Piedi di feltro”, racconta la storia dei pezzi di una scacchiera che, dopo esser stati “mangiati” durante una normalissima partita e riposti all’interno della loro scatola, si animano e, costretti alla coabitazione tra nobili figure e semplici pedoni, danno vita ad un vero e proprio “reality” fatto di intrighi e dispetti. E’ così che il pubblico fa la conoscenza di questi pezzettini di legno con i piedi di feltro, scoprendo che anche loro possono provare emozioni.

Abbiamo le due Regine che si odiano a morte, il pedone che ha una storia con entrambe, il Re che si finge pedone per vivere l’emozione di stare dentro la scatola, l’alfiere imbranato e codardo che cerca di conquistare la Regina che gli capita a tiro. Insomma un grande mix di risate e ritmo da non perdere alle ore 21 di venerdì 12 aprile ed in replica il 13 aprile alla stessa ora.

L'attore Daniele Trombetti

L’attore Daniele Trombetti

Il cast, annovera attori amatoriali e professionisti, a partire dalle due Regine della scacchiera, Elena Fiorenza e Francesca Romana Biscardi, (tra le dieci protagoniste in “Dieci Donne” di Valentina Moscuzza qui descritto), ma anche Daniele Trombetti, che ricordiamo nella parte del “Tazzina” nel film “Lo chiamavano Jeeg Robot “ (2015) di Gabriele Mainetti, e nel film drammatico “La fuga” di Stefano Calvagna (2016).

Ritroviamo anche l’attore Riccardo Lignelli, che abbiamo già conosciuto nella veste di regista nella recente commedia “La Guerra fredda” (leggi qui l’articolo)e ancora, Andrea Biciocchi, Roberto Fedele, Sergio Garbarino, Luca Ghillino ed Emiliano Lana.

Facebook: Compagni di Scena
Per info e prenotazioni: 349 8318428