Seguici su

Cerca nel sito

Fiamme Oro Rugby, travolto il San Donà

Coach Guidi: “Abbiamo lavorato bene. La squadra ha saputo rispondere e tenere botta fino alla fine”. Sei punti dalla cima della classifica.

Il Faro on line – Con otto mete, le Fiamme sconfiggono il San Donà e conquistano cinque punti che, prima del posticipo di domani tra Valorugby e Petrarca, portano il XV della Polizia di Stato a soli sei punti dai campioni d’Italia, attualmente quarti a quota 69.

È stata una partita a senso unico quella giocata sul sintetico di Ponte Galeria, con i Cremisi sempre avanti e padroni del campo in ogni momento del match e un San Donà costretto a subire la netta superiorità delle Fiamme, capaci di conquistare il punto bonus dopo soli venti minuti.

Alla fine il tabellone luminoso della caserma “Gelsomini” recita un perentorio 50 a 19 per le Fiamme Oro che, comunque, mantiene ancora vive le speranze matematiche del club cremisi di raggiungere ancora un posto tra le prime quattro e dimostra il ritorno in salute di una squadra che, all’inizio del 2018, aveva un po’ perso per strada quel cinismo e quel gioco dell’inizio della stagione.

Chiaramente soddisfatto coach Gianluca Guidi che, al termine degli ottanta minuti, dichiara: «Venivamo da due partite, una più convincente e un’altra un po’ più sofferta e, in settimana, abbiamo lavorato veramente bene: i risultati si sono visti, con una bella partita ricca di ottimi contenuti e di intensità. Quando andiamo su questo tipo di gioco sappiamo fare molto bene e, quindi, non posso che dirmi pienamente soddisfatto. Mi fa anche piacere che negli ultimi dieci minuti, seppur in inferiorità numerica, non abbiamo concesso nulla ai nostri avversari. Questo vuol dire che la squadra ha saputo tener botta fino alla fine, nonostante il punteggio la premiasse già largamente. Voglio solo sottolineare il gesto di Roberto Quartaroli, che dopo aver segnato la meta, a guardato verso il cielo per ricordare il suo amico “Ciccio” Sebastiani, scomparso esattamente 10 anni fa a causa del terremoto che sconquassò la sua città: L’Aquila».

Prossimo impegno per le Fiamme, sabato prossimo sul terreno del CPO dell’Acqua Acetosa, per il Derby della Capitale con i cugini della Lazio.

Il tabellino

Roma, Caserma “Stefano Gelsomini” – Sabato 06.04.2019

TOP12, XX GIORNATA

Fiamme Oro Rugby v Lafert San Donà 50-19  (40-14)

Marcatori: p.t. 2’ m. D’Onofrio U. tr Biondelli (7-0), 4’ m. McCarthy tr Biondelli (14-0), 7’ m. Scott tr Scott (14-7), 11’ m. Forcucci tr Biondelli (21-7), 20’ m. Biondelli tr Biondelli (28-7), 23’ m. Ambrosini tr Biondelli (35-7), 33’ m. Balzi tr Scott (35-14), 40’ m. Caffini (40-14); s.t. 41’ m. Parisotto  (45-10), 53’ m. Scott (45-19), 69’ m. Quartaroli (50-19)

Fiamme Oro Rugby: Biondelli; D’Onofrio G., Quartaroli, Vaccari (56’ Gabbianelli), Forcucci (48’-59’ Vannozzi); Ambrosini (63’ Masato), Parisotto (67’ Marinaro); McCarthy (46’ De Marchi), Caffini (cap.), Bianchi (67’ Cornelli); D’Onofrio U., Fragnito; Nocera (67’ Vannozzi), Moriconi (44’ Kudin), Mariottini (17’ Iovenitti). All. Castagna

Lafert San Donà: Lyle; Schiabel (41’ Crisantemo), Falsaperla, Bertetti, Biasuzzi (63’ Reeves); Owen (41’ Gentili), Balzi; Jack, Derbyshire (cap), Catelan (63’ Bacchin); Riedo (41’ Zuliani), Sutto; Thwala (41’ Ceglie), Dal Sie (41’ Nicotera), Ceccato (41’ Pasqual). All. Green

Arb. Matteo Liperini (Livorno)

AA1: Riccardo Angelucci (Livorno) AA2: Franco Rosella (Roma)

Quarto Uomo: Paolo Paluzzi (Roma)

Cartellini: 48’ giallo a Matteo Nocera (Fiamme Oro Rugby), 79’ giallo a Simone Marinaro (Fiamme Oro Rugby)

Calciatori: Biondelli (Fiamme Oro Rugby) 5/8, Scott (Lafert San Donà) 2/3

Note: Giornata soleggiata. Spettatori: 200 ca.

Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro Rugby 5; Lafert San Donà 0

Man of the Match: Alessandro Forcucci (Fiamme Oro Rugby)

Foto : Fiamme Oro Rugby