Seguici su

Cerca nel sito

Piano di utilizzazione degli arenili a Ponza, dalla Regione arriva lo stop

Nonostante i solleciti, il Comune di Ponza non ha mai risposto alla Regione, portando l'Ente all'archiaviazione del procedimento.

Più informazioni su

Ponza – Dalla Regione è arrivato lo stop per il piano di utilizzazione degli arenili (Pua) a Ponza. Nei giorni scorsi, infatti, l’Ente ha archiviato il procedimento con cui avrebbe dovuto pronunciarsi al riguardo.

Il motivo? Sarebbe da ricercarsi negli interminabili silenzi ricevuti dall’Amministrazione locale, nonostante i diversi solleciti.

La vicenda, infatti, era iniziata circa 3 anni fa, quando, il 14 aprile 2016, quando, il Comune, comprendendo l’importanza fondamentale che il Piano ricopriva per le attività turistiche- balneari, decise di metterlo a punto, trasmettendo, poi, alla Regione sia il rapporto preliminare che gli elaborati del Pua, al fine di avviare la necessaria procedura di valutazione strategica che avrebbe potuto dare il via al Piano stesso.

Il 27 marzo dell’anno scorso, però, la Regione scrive “vista l’inerzia ad ottemperare a quanto richiesto” e, considerando il mancato svolgimento da parte del Comune delle attività che doveva compiere, non si erano potute avviare le attività tecnico-istruttorie per la valutazione ambientale strategica. A quel punto, l’ente locale dell’isola lunata ha ricevuto un sollecito.

Nonostante ciò, all’Ente regionale non è arrivata nessuna risposta. Così, il 10 dicembre la Regione ha prontamente inviato al Comune un nuovo sollecito, ricevendo, però, l’ennesimo silenzio che, ha, infine, portato all’archiviazione del procedimento.

(Il Faro on line)

 

Più informazioni su