Seguici su

Cerca nel sito

Disinnesco bomba a Formia, Confcommercio: “Soddisfatti per il cambio di data”

Confcommercio ritiene il 5 maggio il male minore rispetto alla data del 28 aprile ipotizzata, che andava a impattare con il ponte del 25 aprile e 1 maggio.

Formia – Il presidente regionale di Confcommercio Giovanni Acampora e i presidenti del Golfo – Giovanni Orlandi, Lucia Vagnati, Antonio Lungo e Scherzerino La Rocca – ringraziano il Prefetto per la sensibilità dimostrata indicando il 5 maggio come giornata del disinnesco.

Pur consapevoli delle difficoltà che le operazioni di sfollamento, di chiusura delle attività commerciali e interruzione delle linee vie di comunicazione, Confcommercio Lazio Sud ritiene questa data il male minore rispetto alla data del 28 aprile ipotizzata (Leggi qui), che andava pesantemente a impattare con il ponte del 25 aprile e primo maggio.

Ringraziamo ancora una volta – conclude la nota – il prefetto Maria Teresa Trio, per aver capito e condiviso le esigenze del sistema delle imprese del golfo di Gaeta.”

(Il Faro on line)