Seguici su

Cerca nel sito

Cisl, Uil e Ugl: “Crisi comparto aereo, mentre la politica parla, i lavoratori Ams finiscono sul lastrico”

"E’ doveroso – affermano i sindacati - ricercare ogni soluzione che porti ad un ricollocamento di questi lavoratori".

Fiumicino – Oggi ci sarà una tavola rotonda sulla questione Alitalia presso il Comune di Fiumicino con i sindacati di categoria , il Comune, rappresentato dal Sindaco Montino ed esperti del settore aeronautico. E proprio in questi giorni decine di famiglie di dipendenti ex Alitalia Maintenance Systems, finiti gli ammortizzatori sociali, si trovano sul lastrico.

“Va bene tutto – affermano gli ex segretari della struttura sindacale della Fit Cisl , Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo di Alitalia Maintenance Systems – purché si passi dalle parole ai fatti e si trovino soluzioni concrete e positive per l’Alitalia, ma non solo. Ci teniamo a ricordare la grave situazione dei lavoratori della ex Alitalia Maintenance, fuori ancora dal ciclo produttivo e che da ieri non hanno più alcun sostegno economico.

E’ doveroso a questo punto – affermano i sindacati – ricercare ogni soluzione che porti ad un ricollocamento di questi lavoratori. Abbiamo spesso ascoltato promesse dalla politica senza mai avere visto risultati.

Auspichiamo questa volta – concludono i sindacalisti – vista la situazione precaria e di assoluta incertezza economica degli ex lavoratori e loro famiglie che, a partire da oggi, le promesse e gli impegni presi precedentemente da tutti i soggetti istituzionali coinvolti nella vicenda, si concretizzino e diventino realtà”.