Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, la proposta di LeU: “Uno studio sperimentale per contrastare l’erosione”

Il coordinamento di Liberi e Uguali: "La proposta continuerà la sua strada in Regione Lazio, dove la recente approvazione del piano generale della difesa coste apre nuovi scenari a possibili soluzioni definitive"

Fiumicino – “Uno studio sperimentale per contrastare l’erosione. Questa è la proposta ufficiale che il gruppo LeU di Fiumicino ha ribadito nel convegno tenutosi alla Casa della Partecipazione di Maccarese”.

E’ quanto si legge in una nota diffusa dal Coordinamento Liberi e Uguali (Leu) Fiumicino, che prosegue: “Dopo una breve introduzione e i saluti di rito formulati dal coordinatore di Leu Fiumicino Massimo Iannarella e del responsabile ambiente Leu Fiumicino Massimiliano Chiodi, alla presenza del Sindaco Esterino Montino, del consigliere della Regione Lazio Leu Daniele Ognibene, della capogruppo Leu in Consiglio comunale di Fiumicino Barbara Bonanni e dell’assessore Anna Maria Anselmi, si è svolta la presentazione di massima della proposta e della fattibilità dello studio da parte dei geologi marini Diego Paltrinieri e Giancarlo Faina“.

“A conclusione dello stesso sono stati numerosi gli interventi delle associazioni, comitati e cittadini presenti, da sempre interessati ad una soluzione dell’annoso problema – si legge nella nota -. Ora la proposta continuerà la sua strada in Regione Lazio, dove la recente approvazione del piano generale della difesa coste e la possibilità di integrazioni dei protocolli generali dà ampio respiro e apre nuovi scenari a possibili soluzioni definitive“.

“Ringraziamo tutti gli intervenuti ed in particolar modo la cittadinanza, davvero numerosa e, come ribadito durante il mio intervento in convegno, che questo sia finalmente l’anno zero per costruire qualcosa di strutturato e duraturo che ci consenta di abbandonare le continue urgenze o emergenze dovute all’erosione” conclude il capogruppo Leu in Consiglio comunale Barbara Bonanni.

(Il Faro online)