Seguici su

Cerca nel sito

Pasqua a Roma, borseggiatori in azione tra i turisti: in manette 5 senza fissa dimora

Gli arrestati, con precedenti, sono stati portati e trattenuti nei vari comandi dell’Arma in attesa del rito direttissimo

Roma – Nel corso dei controlli nel centro storico della Capitale, finalizzati al contrasto di ogni tipo di reato in occasione delle festività pasquali, i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno arrestato 5 borseggiatori, sorpresi a derubare turisti nelle aree di maggior affluenza.

In manette sono finiti: due cittadini della Libia bloccati appena dopo aver derubato del marsupio, contenente portafogli e smartphone, un turista 20enne intento a fotografare il Colosseo; due cittadine bulgare, di 35 e 25 anni, “pizzicate” a derubare del portafogli un turista cinese all’interno del complesso monumentale del Vittoriano; un 23enne romeno sorpreso a sfilare un borsello, contenente 250 euro in contanti e carte di credito, dallo zaino che una turista, 23enne russa, aveva in spalla.

I Carabinieri hanno recuperato tutta la refurtiva, poi riconsegnata alle vittime. Gli arrestati, senza fissa dimora e con precedenti, sono stati portati e trattenuti nei vari comandi dell’Arma in attesa del rito direttissimo.

(Il Faro online)