Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea: banda di rom assalta una pasticceria, i clienti fuggono impauriti

In quattro fanno irruzione nel locale distruggendo tavoli e arredi: Carabinieri alla ricerca dei fuggitivi

Più informazioni su

Ardea – Un gruppo di quattro rom di origine bosniaca, giunti in città a bordo di una utilitaria intesta ad un rom residente a Castel Romano, ha seminato il panico nella nota pasticceria “La Salernitana”, alla Nuova Florida.  La banda al momento è ricercata dai carabinieri della tenenza locale che sono prontamente intervenuti in zona assieme a una “gazzella” del comando di Anzio.

Secondo quanto riferito dai testimoni, i quattro rom, tre uomini e una donna, una volta entrati nel locale, avrebbero iniziato a infastidire gli avventori. Uno dei malviventi, in forte stato confusionale – probabilmente a causa dei fumi dell’alcol – con fare minaccioso si è scagliato contro i clienti che impauriti hanno iniziato a urlare, mettendo in allarme anche quelli seduti nei tavolini all’esterno.

Il proprietario, coraggiosamente, ha provato a fare da scudo, cercando di far desistere il gruppo. Uno dei rom gli ha lanciato una bottiglia che il pasticcere è riuscito a schivare; la bottiglia, ha però colpito una vetrata, infrangendola.

Il rom ubriaco si è poi scagliato sui tavoli, ribaltandoli assieme alle sedie. Il panico e le urla tra i clienti sono aumentati: anche chi era seduto all’esterno ha iniziato a fuggire.

Nel parapiglia, mentre qualcuno più coraggioso ha lamentato il fare pericoloso ed incivile, la donna gridava di essere in cinta per evitare che qualcuno, reagendo, potesse farle del male. Nessuna reazione da parte del pubblico che si è allontanato dal locale ritornando soltanto dopo che gli aggressori, sentito che stavano arrivando i carabinieri, si davano alla fuga.

Alla guida dell’auto è salito il rom brillo che, nella fuga, ha tentato di investire chi si trovava in strada. I clienti presenti all’esterno della pasticceria hanno trascritto il numero di targa, grazie alla quale si è risaliti al proprietario. I carabinieri, ora sono alla ricerca dei rom fuggiaschi.

(Il Faro online)

Più informazioni su