Seguici su

Cerca nel sito

Ad Ardea è in scena “Le stelle nascenti della Lirica”

Ospiti due grandi artisti: Elisabetta Fiorillo (contralto e mezzosoprano) e Piero Giuliacci (tenore)

Ardea – Dopo l’evento dello scorso novembre, Villa “domus Danae” – Via pratica di mare 9 Ardea RM –  riconosciuta come importante sito culturale, artistico/musicale, ospita il prossimo 30 aprile con inizio alle ore 20.30, lo spettacolo dal titolo “Le Stelle nascenti della Lirica

La Madrina dell’evento sarà la nota cantante lirica Elisabetta Fiorillo, vincitrice dell’ Oscar delle Lirica nel 2014. La Fiorillo è un contralto e mezzosoprano che inizia giovanissima la sua attività canora, studiando con Virginio Profeta. Entrata nel 1980 nel coro del Teatro San Carlo di Napoli come contralto, lo lascia dopo due anni per dedicarsi al perfezionamento della propria tecnica vocale con il maestro Ettore Campogalliani che la scoprì soprano.

La sua consacrazione si ebbe nel 1983 quando conseguì la vittoria nel concorso “Mattia Battistini” di Rieti. Dopo di allora s’è fatta apprezzare in tutto il mondo “per le sue qualità di mezzosoprano drammatico, spiccatamente verdiano”, allargando gradualmente il suo repertorio ai ruoli principali scritti dal compositore bussetano per mezzosoprano e contralto.

Il tenore Piero Giuliacci sarà l’Ospite d’onore della serata. Il Tenore, può contare su alcune partecipazioni in spettacoli teatrali e televisivi come: JBRTele StudioSalotto Romano, ecc.. La sua voce nel frattempo si irrobustisce cantando musica leggera. Il colpo di fortuna avvenne nel 1988, con l’incontro con il baritono Romano Piemontese che sentendolo cantare si emozionò a tal punto da presentarlo alla Maestra Liliana Pacinotti che gli diede lezioni di canto lirico. Nel percorso tecnico vocale incontra il tenore Umberto Galliani in un concerto all‘Accademia di Romania, lo stesso gli indica un’insegnante di canto più adatta al suo tipo di voce, Maria Noe Negrelli.

L’affermazione di Piero Giuliacci si manifesta attraverso la sua esibizione nei maggiori teatri del mondo con le seguenti opere: BOHEME  (Shangai, Taiwam e Klagenfurt), TOSCA (Bari, Opera Di Roma), TURANDOT (Copenhangen, Avanches, Palm Beach, Arena di Verona), AIDA in Italia, Europa e Sud America

Nel 2000 viene acclamato nel Lohengrin al Teatro Regio di Parma: “Giuliacci ha offerto voce limpida, sicura all’acuto ed accurata nei toni più bassi”. Questi sono solo alcuni dei suoi successi tra cui spicca anche quello a Tel Aviv dove interpreta Canio nei PAGLIACCI di R. Leoncavallo per la regia di Franco Zeffirelli.

Ad accompagnare gli artisti nelle loro esibizioni, siederà al pianoforte il Maestro Stephen Kramer.

La Direzione Artistica, come sempre è affidata al Maestro Dario Volante. Per informazioni prenotazioni contattare la segreteria organizzativa al nr. 3934291216

(Il Faro on line)