Seguici su

Cerca nel sito

Latina, Pascucci (IiC): “Dalla Lega un silenzio eloquente sui rapporti tra clan mafiosi e politica”

Alessio Pascucci: "Plaudo al sindaco di Latina Coletta, per il coraggio e la tenacia con cui ha combattuto e sconfitto la politica affarista"

Latina – “Quanto emerso stamattina dalle cronache dei giornali sui presunti rapporti tra i clan mafiosi e alcuni partiti politici a Latina conferma ancora una volta come il sindaco Damiano Coletta rappresenti un baluardo della legalità contro chi si fa selfie e annunci e poi nel suo partito locale tiene rapporti con la malavita organizzata”. Lo afferma in una nota Alessio Pascucci, coordinatore nazionale di Italia in Comune.

“Dopo i 49mln di euro rubati agli italiani lo stesso partito si scopre oggi non voltare le spalle ai clan mafiosi. Il tutto senza chiedere scusa agli italiani e senza dare spiegazioni delle gravi notizie che arrivano dalla Procura”, spiega Pascucci.

Un silenzio molto eloquente quello del partito leghista, che non prende le distanze e protegge il suo orticello. Italia in Comune – conclude Pascucci – plaude al sindaco di Latina Damiano Coletta, vice presidente del nostro partito, per il coraggio e la tenacia con cui ha combattuto e sconfitto la politica affarista, riportando nel capoluogo pontino l’onestà e la competenza di chi sa governare i territori” – conclude il coordinatore di Italia in Comune.

(Il Faro online)