Seguici su

Cerca nel sito

Sabaudia, domande di risarcimento per gli eventi calamitosi: ecco come fare

Le domande dovranno essere presentate al Comune entro il 27 maggio 2019.

Sabaudia – Entro il prossimo 27 maggio privati e aziende possono presentare domanda per richiedere il risarcimento dei danni subiti a seguito della violenta ondata di maltempo dell’ottobre dello scorso anno, che ha devastato diverse zone del territorio comunale e messo in ginocchio l’economia locale.

La modulistica, che dovrà essere compilata per presentare le istanze di accesso ai finanziamenti stanziati a ristoro dei danni subiti, è scaricabile dal sito internet del Comune di Sabaudia https://www.comune.sabaudia.lt.it e anche da quello della Regione http://www.regione.lazio.it/rl/maltempoottobre2018/modulistica

La Regione, a seguito del riconoscimento dello stato di calamità naturale, ha predisposto i nuovi moduli da compilare che richiedono ulteriori informazioni considerate necessarie al fine dell’erogazione dei contributi. Pertanto, anche i privati e le aziende che abbiano già fatto istanze o segnalazioni in merito al Comune, debbono compilare la nuova documentazione.

Questo è quanto disposto dalle Linee guida in merito alla definizione delle domande di accesso alle misure di immediato sostegno al tessuto sociale o economico produttivo ex art. 3, comma 3, lett. A) e B) dell’Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione civile n.558/2018 che dispone, tra l’altro, anche il tetto massimo dei contributi pari a 5mila euro per i privati e 20mila euro per le attività produttive ed economiche.

Le domande dovranno essere presentate al Comune di Sabaudia entro il 27 maggio 2019 (pena la decadenza) tramite Pec all’indirizzo comunesabaudia@legalmail.it      o direttamente presso l’ufficio competente S.U.A.P nei seguenti giorni: martedì dalle ore 15:30 alle ore 17:30 e giovedì dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

Oltre alla consueta apertura al pubblico, lo sportello resterà aperto anche il mercoledì pomeriggio dalle ore 15:30 alle ore 17:30 fino alla scadenza per la presentazione delle domande.