Seguici su

Cerca nel sito

Cerveteri, boom di interventi per “S.O.S. Serpente”

Il progetto promosso dalla Delegata Pamela Baiocchi e dalla Protezione Civile di Cerveteri subito punto di riferimento tra la cittadinanza

Cerveteri – Un vero e proprio boom di richieste per “S.O.S. Serpente” il servizio gratuito di identificazione e collocazione dei rettili nel proprio habitat naturale, promosso dalla Delegata alle Politiche Scolastiche del Comune di Cerveteri e Divulgatrice Scientifica Pamela Baiocchi, insieme al fotografo naturalista, esperto ed allevatore di Rettili Roberto Marini di concerto con il Gruppo Comunale di Protezione Civile coordinato dal Funzionario Renato Bisegni.

A poco meno di un mese sono state 83 in totale le segnalazioni pervenute tramite i canali WhatsApp del Gruppo di esperti. “Immaginavamo si potesse trattare di un servizio utile per la cittadinanza, non solo di Cerveteri ma dell’intero territorio, ma mai avremmo pensato che in così pochi giorni giungessero così tante richieste – ha dichiarato la Delegata Pamela Baiocchi – ben 83 interventi in pochissimi giorni. Fortunatamente in tutte le circostanze siamo riusciti a provvedere al recupero e alla messa in sicurezza del rettile, evitando così moltissime uccisioni di serpenti”.

“Voglio ricordare all’utenza – prosegue la Delegata Baiocchi – che in queste situazioni, sebbene possa sembrare difficile per chi non ha particolare dimestichezza con questo genere di animali, una volta scoperti all’interno delle abitazioni i serpenti sono quasi più spaventati di noi, in quanto fuori dal loro habitat e dai loro posti abituali. Su 83 chiamate, solamente in un caso si trattava di una vipera, facilmente riconosciuta attraverso le segnalazioni fotografiche dei cittadini”.

“Con l’occasione – conclude la Baiocchi – ci tengo a ringraziare chi mi accompagna in questo progetto, l’esperto ed allevatore di Rettili Roberto Marini, per il prezioso e continuo supporto anche nelle iniziative di Divulgazione Scientifica con i più piccoli, e il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Cerveteri, che sin da subito ha offerto il suo pieno appoggio”.

A commentare il progetto, lo stesso Funzionario di Protezione Civile Renato Bisegni, che si complimenta con il Gruppo di Volontari da lui coordinato: “la nostra è una squadra che unisce in un fantastico mix gioventù ed esperienza, uomini, donne e ragazzi uniti dalla voglia di offrire tanti servizi alla collettività e di crescere da un punto di vista di competenze e preparazione. Per questo li ringrazio, per essere un riferimento costante per Cerveteri e per il Litorale tutto, tutti i giorni, onorando la Divisa di Protezione Civile non solo nelle situazioni di emergenza ma anche nelle attività di routine. Questa del recupero dei serpenti è una attività nuova per noi che siamo lieti di portare avanti e di poter annoverare tra le nostre molteplici competenze”.

Si ricorda che le segnalazioni via WhatsApp possono essere fatte ai numeri 334.56.04.517 e 370.12.91.611 oppure chiamando il numero 069941107.

(Il Faro online)