Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, divieto di sosta sul lungomare fino al 17 maggio: tornano le strisce

Da oggi fino al 17 maggio scatta il divieto di sosta su lungomare Duca degli Abruzzi e lungomare Paolo Toscanelli per pulizia dei tombini e rifacimento delle strisce

Ostia – Divieto di sosta con rimozione dei veicoli da oggi, giovedì 9 maggio, fino al 17 maggio sul lungomare centrale e quello di ponente. Lo ha disposto il Gabinetto della sindaca Virginia Raggi per consentire i lavori di pulizia dei tombini e per il rifacimento della segnaletica.

Già da ieri dal Porto turistico fino all’ex colonia Vittorio Emanuele III tutto il lungomare è “addobbato” da nastri dei vigili urbani sui quali sono apposti cartelli di divieto di sosta nei giorni 9 e 10 maggio. Chiarisce i termini della questione la determina dirigenziale 443/2019 firmata dal comandante del gruppo di Polizia locale Roma X Mare, Emanuele Stangoni. Su richiesta del Gabinetto della sindaca, al fine di “consentire la pulizia delle caditoie ed il rifacimento della segnaletica stradale“, fino al 17 maggio per “Lungomare Paolo Toscanelli, ambo le carreggiate da Piazzale Magellano sino a Via Giuliano da Sangallo” è imposto il divieto di sosta con rimozione da ambo i lati”. Stesso provvedimento per Lungomare Paolo Toscanelli da Via Giuliano da Sangallo sino a Piazza Scipione l’Africano e per Lungomare Duca degli Abruzzi.

Detenuti al lavoro sotto la pioggia su lungomare Paolo Toscanelli

Detenuti al lavoro sotto la pioggia su lungomare Paolo Toscanelli

Ad occuparsi dei lavori è ufficialmente l’Ama, che dovrà anche regolare il senso unico alternato nei tratti interessati dal cantiere. Come sperimentato nei giorni scorsi e descritto in questo articolo, a occuparsi dell’intervento sono i detenuti impegnati in lavori socialmente utili.