Seguici su

Cerca nel sito

Sui muri il tifo per un figlio di Ostia, Daniele De Rossi fotogallery

In via delle Aleutine un murales come segno d'amore di Ostia verso Daniele De Rossi, cancellato subito dopo questo articolo

Ostia – Sul muro della strada dov’è nato e cresciuto un murales per dimostrare l’affetto che la città nutre per un suo figlio, Daniele De Rossi. il murales è stato cancellato subito dopo questo articolo.

Ostia

Ma l’anonimo artista lo ha ridipinto LEGGI QUI 

E’ l’atto d’amore che i tifosi giallorossi hanno voluto tracciare sul muro d’angolo tra via delle Baleniere, la strada dello shopping elegante del Lido, e via delle Aleutine, dove Daniele è nato e cresciuto. Un anonimo artista di strada ha disegnato con la vernice spray la sagoma del Capitano sottolineando l’immagine con la scritta “Vanto di Ostia, simbolo di Roma“.

L’immagine è quella del giocatore con la maglietta giallorossa di quest’anno, quella con lo sponsor Quatar. DDR16 è raffigurato in una posa plastica, grintosa com’è quando si scende in campo con determinazione e consapevolezza di essere ormai un simbolo della sportività romana. La scritta d’angolo “Ostia tifa Roma” con la parola “Lazio” cancellata, può anche significare l’origine di quel murales: la risposta “grafica” di chi offre alle tifoserie una ragione per inneggiare giallorosso e non biancazzurro nella cittadina balneare.

Daniele è nato in via delle Aleutine dove tuttora abitano la mamma e il papà Alberto, altra bandiera giallorossa come allenatore della squadra Primavera che tanti campioni ha selezionato e cresciuto.

Nel pomeriggio il mistero della cancellazione è stato chiarito. A coprire il murale di Daniele De Rossi è stato un inquilino del palazzo sovrantante. L’uomo, che ha 92 anni ed è di fede comunista da sempre,  si è giustificato sostenendo che riteneva che il dipinto fosse opera di Casapound .

(Il Faro online)