Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia, romeno sorpreso a rubare in un cantiere: arrestato

Nell’auto, durante la perquisizione, è stata rinvenuta refurtiva per un valore complessivo di oltre 3.000 euro

Civitavecchia – Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno arrestato un cittadino romeno di 53 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, con l’accusa di furto aggravato.

L’uomo, dopo aver tagliato la recinzione esterna di un cantiere allestito nella zona industriale, è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale mentre si stava appropriando di diverso materiale, caricandolo sulla propria autovettura, parcheggiata nei pressi del foro.

I Carabinieri lo hanno immediatamente bloccato: nell’auto, durante la perquisizione, è stata rinvenuta refurtiva per un valore complessivo di oltre 3.000 euro che è stata restituita al legittimo proprietario. Il 53enne è stato posto agli arresti domiciliari, dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

(Il Faro online)