Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Luca Curatoli: “L’oro di Madrid ? Pesante per i punti olimpici” foto

Comincia nel modo più sperato la strada verso Tokyo. L’Italsciabola si prende il primo posto in Spagna e mette in bottino punti importanti per Tokyo

Il Faro on line – Comincia ad assaporare l’atmosfera a Cinque Cerchi, o probabilmente, prende forza dall’oro vinto per salire sull’aereo che lo porterà a Tokyo. La strada è ancora lunga però per Luca Curatoli.

Da fine aprile è scattato il meccanismo qualifica. E fino al marzo del 2020, gli azzurri avranno la possibilità di accumulare punti preziosi per la partecipazione olimpica. E sono arrivati quei punti pesanti. E la parola “pesante” la usa anche Curatoli. Sulla pagina ufficiale di Facebook, il campione mondiale di sciabola individuale mette nero su bianco di quella gioia arrivata dopo la vittoria in Coppa del Mondo: “Questa volta è pesante. Abbiamo conquistato punti preziosi per la qualificazione a Tokyo”.

Ha vinto la gara a squadre Luca. E sarebbe la prima Olimpiade per l’atleta delle Fiamme Oro, se arrivasse al termine del cammino qualifica. E’ allora fondamentale per l’Italia conquistare un bottino di medaglie sempre più consistente. Ma non solo nella sciabola. Tutte le armi sono impegnate in questi giorni e lo saranno nei prossimi mesi, per strappare il tagliando agognato.

E mentre la scherma azzurra celebra l’oro di giornata giunto da Madrid grazie proprio a Curatoli, in squadra con Luigi Samele, Enrico Berrè e Aldo Montano, i tifosi tricolori sognano il pass a Cinque Cerchi. E probabilmente non solo loro. Carichi gli azzurri al termine della Coppa del Mondo.

Sono pronti per vincere ancora, verso il sogno delle Olimpiadi.

Foto : Augusto Bizzi