Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, Montesi (NcI): “Violato il regolamento comunale dei lavori nelle strade”

Il consigliere presenta un esposto al Comune con richiesta di verifica dei lavori

Ardea – Il sottoscritto Maurice Montesi, Capogruppo consiliare di Ardea di “Noi con l’Italia” comunica che a seguito del mio esposto del 10/10/2018 Protocollo Comune di Ardea n°2018-0058294 (allegato n°1 clicca qui) e successivi solleciti con diffida, indirizzati al Sindaco, al Dirigente dei Lavori Pubblici ed al Comandante della Polizia Locale, dove denunciavo che “sono stati eseguiti e sono in atto numerosi scavi con posizionamento di tubazioni nelle strade in oggetto senza aver effettuato il rifacimento della metà della carreggiata, in spregio al vigente regolamento comunale per l’esecuzione degli scavi e dei ripristini su strade pubbliche o di uso pubblico” (allegati fotografici n° 3 e 4) chiedendo al Sindaco, al Dirigente dei Lavori Pubblici ed al Comandante della Polizia Locale “ la Via Pratica di Mare_Ardeaverifica ed il controllo di quanto segnalato e di rispondere ufficialmente alla presente, citando gli eventuali provvedimenti adottati”, ho avuto notizia che da domani in 26 vie di Ardea, la Società 2i Rete Gas dovrà iniziare i lavori del rifacimento del tappetino stradale con termine previsto del fine lavori 31 Agosto.

Ho notato che non tutte le vie oggetto di scavi stradali sono state inserite nell’elenco (ad esempio non vi è Via Firenze), pertanto il mio ruolo di verifica e controllo degli atti amministrativi del Comune di Ardea, nell’esclusivo interesse dei cittadini di Ardea e del loro territorio, continuerà e si estenderà ad inserire nell’elenco tutte le strade non menzionate nelle 26 vie e soprattutto continuerà affinché il rifacimento del tappetino avverrà nei termini di legge e del Regolamento per l’esecuzione degli scavi e dei ripristini su strade pubbliche e di uso pubblico “Delibera di Consiglio comunale n. 27 del 2/5/2013”, dove nell’Art. 25 capitolo C 2) Ripristino stradale cita testualmente nei comma: 3) Posa in opera di uno strato di conglomerato bituminoso (Bynder) dello spessore compattato di centimetri 10 (dieci) circa affinché l’area interessata dal cavo sia riportata a raso con l’intera partita carrabile.

Via Firenze_Ardea4) Fresatura successiva della superficie stradale sia sulla superficie del cavo che sulle superfici laterali nei seguenti termini: 4a) scarifica per cm. 3.00 e ripavimentazione di metà carreggiata stradale quando la strada è superiore a metri 6,00 (scavo longitudinale); 4b) scarifica per cm. 3.00 e ripavimentazione di tutta la carreggiata stradale quando la strada è inferiore a metri 6,00 (scavo longitudinale). Infine ricordo che nel capitolo D) viene espressa chiaramente la responsabilità civile e penale dell’esatta esecuzione dei lavori.

Tale precisazione è importante per fornire notizie veritiere e precise ai cittadini, che devono sapere la noncuranza, per circa 8 mesi, del Movimento 5 Stelle Ardea sul ripristino nei termini di legge del manto stradale a seguito degli scavi, che avverrà solamente adesso, dopo circa otto mesi dai miei esposti, solleciti e diffide, avendo causando per i cittadini e le vetture un grave pericolo pubblico.

Lo dichiara in un comunicato stampa il Capogruppo consiliare di Ardea Maurice Montesi (NCI)