Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Salute & benessere

FotoFinder, diagnosi dermatologica più accurata presso Lightouch Ostia

Dermatoscopia: lo strumento più moderno per l'esame dei nei e per l'analisi della salute dei capelli è attivo nel centro medico Lightouch. I consigli della dermatologa, Giulia Pranteda

Più informazioni su

Ostia – L’arrivo dell’estate è il momento più idoneo per l’analisi dei nei e per farlo ci soccorre Fotofinder, l’ultimo ritrovato tecnologico di cui dispone il centro medico Lightouch di via Corrado Del Greco 54.

Lightouch

Com’è ormai tristemente noto i nei possono evolvere inaspettatamente in una forma tumorale maligna meglio conosciuta come melanoma. E il sole è uno dei fattori di rischio. Ecco perchè l’estate è una stagione particolarmente delicata per chi sulla propria pelle presenta nei o neoformazioni.

Il sistema FotoFinder permette di eseguire l’esame strumentale della epiluminescenza (sinonimo di dermatoscopia), una tecnica diagnostica innovativa, atta a riconoscere preventivamente tutte le lesioni cutanee, siano esse pigmentate o meno. La metodica è assolutamente non invasiva e l’analisi delle lesioni della pelle, effettuata mediante il dermatoscopio ottico sistema FotoFinder, permette di analizzare non solo la struttura morfologica dell’affezione, ma anche le strutture interne che la costituiscono.

Grazie ad una lente illuminata, si esamina la lesione cutanea, la sorgente luminosa che colpisce la cute è collegata ad una telecamera che permette di analizzare per trasparenza anche la struttura interna dell’affezione cutanea. Questo sistema è, quindi, utile per tutte le neoformazioni cutanee localizzate tra l’epidermide (lo strato più esterno della cute) e il derma (lo strato più interno). Si ottengono così immagini chiarissime, e ad alto contrasto. Il potente zoom ottico consente un ingrandimento molto elevato.

FOTOFINDER

Nella scheda individuale dei pazienti il medico specialista inserisce anche l’esatta collocazione dei nei in modo che si possa registrare l’eventuale nascita di nuove formazioni.

CALVIZIE E ALOPECIA

Lo stesso strumento di dermatoscopia si rivela determinante anche nella diagnosi e nella valutazione dello stato di salute del cuoio capelluto. I capelli possono cadere per svariati fattori: ereditarietà, disturbi ormonali, gravidanza, malnutrizione, stress, infezioni e somministrazione di alcuni tipi di farmaci. Analizzare i capelli ovvero effettuare una tricoscopia con il FotoFinder può darci indicazioni e valutare quanto è marcata la caduta di capelli oltre che consentire di avviare un trattamento specifico per quel tipo di anomalia. Nel corso dei controlli, poi, è possibile capire tempestivamente se la terapia adottata ha l’esito sperato.

fotofinder2

Come nel caso dell’esame dei nei, anche l’analisi del cuoio capelluto è assolutamente indolore e non invasiva. La memoria elettronica dello strumento permette di immagazzinare i dati individuali ad ogni esame e quindi di poter raffrontare l’evoluzione dell’eventuale trattamento.

I medici specialisti di Lightouch sono a disposizione per un consulto gratuito in via Corrado Del Greco 54. Per info e appuntamenti: tel 06.95219112.

Più informazioni su