Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sfratto Ncc dall’aeroporto di Fiumicino, Biselli: “Assordate il silenzio di Montino sulla vicenda”

Il responsabile locale di Forza Italia: "60 padri di famiglia rischiano il lavoro senza che vi sia una reale regolamentazione del servizio"

Fiumicino – “Sulla vicenda dello sfratto degli Ncc dall’Aeroporto di Fiumicino il silenzio assordante del sindaco Montino è suonato come la pietra tombale per i lavoratori Ncc dall’area aeroportuale. 60 padri di famiglia rischiano il lavoro senza che vi sia una reale regolamentazione del servizio, questo a danno dei lavoratori e degli utenti e a solo vantaggio degli abusivi che rovinano l’economia e l’immagine del nostro Paese”.

Con queste parole il responsabile del Comune di Fiumicino di Forza Italia, Raffaello Biselli interviene sulla questione dei licenziamenti degli Ncc all’aeroporto, concludendo: “Noi siamo al fianco di questi lavoratori ma chiediamo al Sindaco quale peso può avere al tavolo di concertazione con l’Aeroporto? Il Comune di Fiumicino dovrebbe essere rappresentativo delle istanze dei cittadini e del territorio”.

(Il Faro online)