Seguici su

Cerca nel sito

Sant’Agostino dice addio alla plastica, Gaeta è sempre più green

Lunedì, il sindaco Mitrano presenterà, presso il Comune di Gaeta, il progetto "Plastic Free sulla Piana di Sant'Agostino".

Gaeta – Il virtuoso “virus” del Plastic free sta finalmente giungendo sulle coste pontine. Da Sabaudia a Fondi, passando per Formia e, ora, anche per Gaeta.

Lunedì, infatti, alle 15, il sindaco Mitrano presenterà, presso il Comune di Gaeta, il progetto “Plastic Free sulla Piana di Sant’Agostino”, alla presenza gli assessori Pasquale De Simone e Teodolinda Morini, il presidente dell’Associazione “Riviera di Ponente” Mario Frostino e il portavoce dell’Associazione “Riviera di Ponente” Cosmo Ciano.

Dal prossimo mese, quindi, la Piana di Sant’Agostino dirà addio alla plastica, mettendo al bando tutti gli oggetti non biodegradabili, dimostrando una sempre più crescente attenzione verso i temi ambientali, che, presto, si estenderà anche alle altre attività turistico-balneari.

In questo senso, presto, si giungerà a un accordo con la ditta Ekoe per l’acquisto di materiale a basso inquinamento marino (normalmente, un singolo oggetto di plastica può arrivare anche ad impiegare 450 anni nel processo di smaltimento).

(Il Faro on line)