Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Fiumicino, associazioni e commercianti uniti per rilanciare il lungomare della Salute

L'Associazione Lungomare della Salute pronta ad incontrare l'Amministrazione Comunale per la riqualificazione della zona

Fiumicino – “L’Associazione Lungomare della Salute, in occasione dell’assemblea tenutasi lo scorso 16 maggio, ha deliberato una serie di passaggi importanti per il proseguio della sua attività”.

E’ quanto si legge in un comunicato dell’Associazione Lungomare della Salute, nel quale si spiega: “Alla luce di un prossimo riassetto normativo che riguarderà le procedure di costituzione di tutte le associazioni non a scopo di lucro e l’istituzione di un albo nazionale e alla luce delle dimissioni per motivi familiari del presidente Massimiliano De Sanctis, che ringraziamo per il lavoro svolto, l’assemblea ha incaricato l’attuale vice presidente Filiberto D’Ippolito, coadiuvato dai consiglieri, a seguire, pro tempore, l’ordinaria amministrazione e l’agenda dei lavori concordata da tutti in assemblea”.

Sono previsti una serie di incontri con tutti i consiglieri, direttamente o indirettamente coinvolti, per discutere e contribuire con una serie di suggerimenti che riguardano. importanti temi che sono e dovranno essere affrontati dall’amministrazione Comunale per il rilancio del lungomare”, si legge nel testo.

“Le partite Iva del Lungomare della Salute conosco bene le criticità e i miglioramenti da fare e sui temi della sicurezza, illuminazione e arredo della passeggiata, sul previsto rimpascimento con 30.000 metri cubi di sabbia e la sicurezza delle esistenti scogliere e sullo svolgimento e potenziamento della Notte Bianca vorrebbero essere interpellate e coinvolte nelle decisioni da prendere”, prosegue il documento.

Che così si conclude: “Da qui l’esigenza e la volontà d’incontrare tutti i diretti e indiretti interessati, assessori e consiglieri di competenza con i quali avere un dialogo propositivo e senza preconcetti”.

(Il Faro online)