Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Musica

Ostia come Cuba nel video di Nino Villani con Cupido e Portusclan El Tigre

Il regista ambienta sulla spiaggia, al Borghetto e sul tetto del teatro il remix di Que te enamores dei Boomdabash. Un atto d'amore verso Ostia che sembra Cuba

Ostia – Se non è Cuba, ben poco ci manca. Quando la telecamera dal drone si sofferma sul mare cristallino, sulla struttura antica dell’ex colonia o sui graffiti eleganti del tetto del teatro, non è difficile sentirsi all’Avana. E il ritmo incalzante di Que te enamores, successo rimixato, fa il resto in questo viaggio suggestivo.

Ostia

Merito del regista Nino Villani (aiuto-regia Silvia Tocci, project manager Simona Olive) se l’immagine di Ostia si vivifica lontana da stereotipi abusati e canzonette coatte e ammiccanti. L’eleganza delle immagini oltre alla bravura degli interpreti, sono linfa vitale per vestire una cittadina che ha tanto da offrire non solo in termini di storia ma anche di opportunità turistiche.

Il video si intitola Que Te Enamores (Per un milione remix) ed è appunto una riproposizione del successo dei Boomdabash interpretata dal duo Cupido & Portusclan El Tigre, una coppia di artisti cubani. A proporlo sul mercato e sui canali social è la Universal Music Italia, il ramo musicale della nota major cinematografica. Lanciato il 14 maggio ha già superato quota 61mila visualizzazioni e cresce esponenzialmente nel numero dei brani scaricati dalle piattaforme specializzate.

La troupe diretta dal regista Nino Villani mentre gira le scene al Borghetto dei Pescatori

La troupe diretta dal regista Nino Villani mentre gira le scene al Borghetto dei Pescatori

Le immagini mostrano luoghi e ambientazioni di incomparabile suggestione, riconoscibili forse dagli ostiensi ma certamente proposte sotto una luce e un’angolazione gioiosa, solare, divertente. Il video mostra in apertura la ripresa dal drone dei resti del pontiletto dei pescatori, l’ex colonia Vittorio Emanuele III. Si passa poi alla pineta di Castelfusano, zona via del Circuito, alla vista mare dal ristorante del Venezia, al tetto del Teatro del Lido dipinto da Warios per Urban Area 2018, al Borghetto dei Pescatori al chiosco del Bahia sulla spiaggia. Di particolare efficacia l’ipnotica esibizione di flamenco di Giorgia Celli.

Il backstage sul tetto del Teatro del Lido

Il backstage sul tetto del Teatro del Lido

Con la regina del flamenco nel cast figurano anche le ragazze della scuola di Ballo Tersicore coordinate dalla maestra Federica Effe Mastrangeli, la cantante nata e cresciuta a Ostia di origini peruviane Kimberly, la cantante Sonia Montegrande e tanti altri amici residenti sul litorale romano, come l’attrice Denise Villani, Camilla Mastrangeli, Alessandro Floridia (chitarrista flamenco), Diane Dame, Orlando Barrios, Eleonora Abbruzzese. Hanno collaborato per la realizzazione della clip anche Ogundako records di Fabrizio CardenasJheison Garcia DOP e colorist.

Insomma, nel segno del successo dei Boomdabash, una sorta di gemellaggio per immagini con Cuba e con gli ideali di inclusione, di rispetto e d’amore per il prossimo attraverso la musica.