Seguici su

Cerca nel sito

Tomaino (FdI): “Erosione e vincoli, Montino e la sua giunta vivono di slogan. Alla faccia dei cittadini”

"A Fiumicino ormai c'è un vero e proprio sistema di propaganda elettorale che non tiene in alcun conto le reali esigenze dei cittadini".

Fiumicino – “La vicenda della perdita dei fondi regionali per l’erosione (leggi qui la notizia) e la deperimetrazione dei vincoli a macchia di leopardo sono gli ultimi esempi di una politica fatta di slogan e propaganda che, alla fine, non tiene in alcun conto le reali esigenze del territorio”. Lo afferma Anselmo Tomaino, dirigente provinciale Fratelli d’Italia.

“Le sceneggiate fatte in riva al mare dalla sinistra – prosegue – si scontrano con la realtà dei fatti: zero euro sul tema dell’erosione. E questo nonostante la sinistra abbia legami fortissimi con la Regione (stesso governo sul territorio e alla Pisana, la presenza di un consigliere regionale importante proveniente dal territorio).

A questo punto cosa dobbiamo dedurre? Che tutte le passeggiate sulla spiaggia con assessori comunali e regionali erano un farsa? Che l’amministrazione di Fiumicino non conti niente al di fuori del proprio confine? O peggio che sia totalmente incompetente?

E la vergogna delle deperimetrazioni a macchia di leopardo ad Isola Sacra sui b4a? Anni e anni di annunci per poi arrivare ad una soluzione che non è una soluzione? Una proposta che già in partenza divide figli e figliastri sulla cartina di Isola Sacra?

Sarà interessante, e lo faremo con accesso agli atti, vedere quale criterio è stato utilizzato per mettere accanto l’uni agli altri terreni senza vincoli e con vincoli, o peggio apporre i vincoli solo ad un singolo lotto in mezzo ad una distesa ‘bianca’, cioè libera da vincoli.

Mi sembra che a Fiumicino ormai ci sia un vero e proprio sistema di propaganda elettorale che non tiene in alcun conto le reali esigenze dei cittadini ma procede per logiche di partito che nulla hanno a che fare con il buon amministrare.

Spero che – conclude Tomaino – visto che il consiglio comunale sembra non accorgersi di ciò che succede, qualcuno metta finalmente sotto controllo questa amministrazione”.