Seguici su

Cerca nel sito

Olimpus Parco Leonardo: “Un campo polivalente, il nostro sogno”

Una tensostruttura completa e non solo per il calcio a 5. Questa l’idea. Chiede aiuto all’Amministrazione e alla Proprietà di Parco Leonardo la società del presidente Berardo

Fiumicino – Il sogno di giocare in Serie D e competere con le altre squadre del campionato si è avverato. E il terzo posto nel Girone E dei ragazzi di Mister Sio ha suggellato un progetto che proseguirà in futuro. Sono andate meno bene le ragazze, ma nello sport le rivincite sono sempre dietro l’angolo.

E mentre in programma ci sono le partite di Coppa Provinciale, che possono ancora spedire il team maschile in Serie C, c’è un altro desiderio che l’Olimpus Parco Leonardo vorrebbe realizzare. E da tanto tempo ormai. Un impianto sportivo polivalente. Non solo per il calcio. Anche per la pallavolo e la pallamano, tra le altre discipline sportive in programma. Un luogo dove ospitare i ragazzi e le ragazze dei quartiere che vogliono praticare lo sport.

“Un progetto bloccato”. Fanno sapere dalla società. Un impianto completo su carta. Per il momento. Una tensostruttura tutta regolare. Chiede collaborazione la società di Alessio Berardo. Con l’Amministrazione Comunale di Fiumicino e con la Proprietà di Parco Leonardo. Di cui la società stessa porta il nome in campo.

E’ stato difficile sino ad ora farsi ascoltare. E allora l’Olimpus, dal cuore di un atleta, non molla e insiste. Il sogno esiste. E come un traguardo sportivo da raggiungere in campo, anche nella gestione sportiva e amministrativa le cose non sono diverse. Un campo di proprietà a Parco Leonardo. Dove allenarsi e in cui giocare.

(Il Faro on line)